Milan, un voto al mercato: gennaio molto movimentato in casa rossonera

Terminata la sessione invernale di calciomercato, é tempo di tracciare bilanci. Il Milan é stato tra le squadre piú attive in Serie A.

ACQUISTI 

  • Ibrahimovic
  • Kjaer
  • Begovic
  • Saelemaekers
  • Laxalt

CESSIONI

  • Reina
  • Caldara
  • Ricardo Rodriguez
  • Suso
  • Borini
  • Piatek

Senza addentrarci in materia economica e di bilancio, ma é bene sottolineare come i rossoneri con questo mercato abbiano fatto respirare e non poco le proprie casse, é un mercato oculato.

Il totem Ibra da solo vale il prezzo del biglietto e la sua incidenza la si sta vedendo eccome. Poi operazioni di tono minore ma funzionali. Kjaer rispetto a Caldara é piú pronto fisicamente e non sta sfigurando, il giovane belga é utilizzabile su tutta la fascia destra e talvolta a sinistra (seguito da piú di un anno dai rossoneri) e poi Begovic e il ritorno di Laxalt col ruolo da comprimari.

Il voto al mercato del Milan é 7. Importanti nella valutazione dell’operato della dirigenza anche e soprattutto le uscite di giocatori non piú in sintonia con l’ambiente e ormai fuori progetto, anticipando il lavoro estivo.

Antonio Barbato

Laureato in Culture Digitali e della Comunicazione presso il dipartimento di Scienze Sociali della Federico II di Napoli. Ho conseguito un attestato di frequenza per il corso base di giornalismo, presso il centro di documentazione giornalistica di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.