Cicchetti a ZC: “Il Picerno ha bruciato la concorrenza per Calabrese”

In un calcio che presenta sempre più incertezze, una figura che diventa fondamentale per la carriera di un calciatore è sicuramente quella del procuratore. Agli occhi dell’uomo comune questa figura appare cinica e senza pudore, mentre il più delle volte si tratta di persone che, trascinate da una grande passione per il calcio, cercano di esaudire e realizzare i sogni di ragazzi che affidano il proprio futuro nelle loro mani, e sicuramente il noto procuratore Gianfranco Cicchetti rientra in tale categoria di professionisti.

Ai nostri microfoni Gianfranco Cicchetti si è soffermato sul suo assistito Antonio Calabrese, nuovo centravanti del Picerno, ecco quanto emerso:

“Antonio è tornato meritatamente tra i professionisti, dopo un biennio di esperienza in Serie D con il Castelfidardo. Con sedici gol in stagione e tante prestazioni importanti, si è distinto come uno dei giovani attaccanti più interessanti dell’ultimo torneo di serie D. Il Picerno è stato molto bravo a bruciare la concorrenza, facendo sentire importante il ragazzo e facendoci capire quanto puntasse su di lui. Decisivi in tal senso sono stati gli interessamenti del ds Pino De Filippis e dell’ad Enzo Mitro, se Calabrese è approdato al Picerno gran parte delle motivazioni della nostra scelta sono arrivate grazie a loro due. Con Giacomarro potrà continuare a crescere e migliorare il proprio bagaglio tecnico-tattico. Sono parecchio convinto che possa ripetersi anche in Serie C, ha colpi e giocate che ho visto infatti in pochi giocatori”

La redazione di zonacalcio.net ringrazia Gianfranco Cicchetti per la disponibilità e cortesia.
La riproduzione dell’intervista, parziale o integrale, è vietata senza consenso della redazione di zonacalcio.net

Antonio Di Martino

Studente di Economia Aziendale, diplomato in ragioneria, con la passione per il calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.