Castillo a ZC: “Giocare all’Arena Garibaldi è stato un piacere, il Pisa meritava di andare in B. La società è stata brava a puntare su un progetto tecnico”

E’ sempre stato un attaccante generoso, uno che non si tirava mai indietro, così si potrebbe descrivere Josè Castillo, attaccante che ha indossato le maglie,tra le tante, di Lecce, Pisa e Bari. In esclusiva ai nostri microfoni Josè si è soffermato sulla promozione della compagine toscana in Serie B, ecco quanto emerso:

Promozione Pisa – “Le sensazioni non possono che essere positive, una squadra così seguita dal pubblico di Pisa è difficile da trovare. Mi ricordo il legame dei tifosi a questo sodalizio, e meritavano la Serie B.”

La pazienza – “Ho seguito quanto ho potuto il Pisa, mi ha colpito il modo in cui la società ha insistito con il progetto tecnico, difatti a gennaio si è svoltato, il Pisa si è compattato, la dirigenza è stata brava a tenere tutti uniti e a pazientare.”

Programmazione – “E’ una società forte e mi aspetto una programmazione impeccabile, daranno vita ad una squadra competitiva. Abbiamo visto come molte squadre attraverso la programmazione hanno realizzato il doppio salto dalla C alla A.”

Arena Garibaldi – “Quando giochi all’Arena Garibaldi sai di avere un pubblico caloroso dalla tua parte, credo che sia l’arma in più del Pisa. Nella mia annata è stato un vero piacere giocare in casa.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.