Danilo Alessandro a ZC: “Ho realizzato un grande stagione, con il Piacenza la mia migliore partita. Con Matteassi una semplice chiacchierata”

Danilo Alessandro è uno dei giocatori più talentuosi dell’intera Serie C, un esterno dalle grandi capacità tecniche e dall’innato vizio del gol, che in questa stagione è stato letteralmente straripante, contribuendo in maniera decisiva con la bellezza 12 alla salvezza del Pro Piacenza.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Danilo Alessandro, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sul suo campionato, sul suo futuro e su tanto altro.

La stagione – “E’ stata una stagione complessa, l’importante è stato raggiungere la salvezza, ci sono stati degli alti e bassi, potevamo dare certamente di più, soprattutto con le squadre di pari livello e negli scontri diretti.”

Doppia cifra – “Sinceramente la mia stagione è stata di grande livello, ho raggiunto la doppia cifra, pur non essendo una prima punta.”

Futuro – “E’ un momento di attesa, dopo comunque l’ottimo campionato vorrei puntare su un progetto serio ed ambizioso, una società che possa essere forte soprattutto dal punto di vista economico.”

Piacenza – “Con il Piacenza c’è stato un accostamento, solo perché ho avuto una chiacchierata con Matteassi, mio ex compagno di squadra, con il quale ho parlato di tutto tranne di mercato, è stato solo un colloquio tra due persone che si conoscono.” 

Le regole – “Sono regole che penalizzano gli over, ed in particolare per quei calciatori, che reputo giovani, ma a causa di questi obblighi vengono considerati vecchi. Non condivido l’introduzione delle seconde squadre ed in particolare non ne capisco la finalità.”

L’under – “Faccio il nome del mio ex compagno di squadra, Ricci, che ho potuto seguire in tutta questa stagione, e veramente mi ha fatto un’ottima impressione.”

La partita – “Sicuramente ho offerto un’ottima prestazione nel derby d’andata, segnando un gol importante. Queste partite mi  esaltano, visto che sono sempre dalla parte di chi è meno favorito.”

Calabro – “E’ un grandissimo tecnico, uno dei migliori con il quale ho lavorato, pertanto mi aspettavo un altro campionato da parte del Carpi. Calabro è un vincente nato, uno che carica i calciatori, non ama nemmeno perdere al calcio tennis…”

ZonaCalcio.net ringrazia Danilo Alessandro per la cortesia e la disponibilità. RIPRODUZIONE RISERVATA: l’esclusiva può essere riportata parzialmente o integralmente previo assenso della Direzione di ZonaCalcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.