Demba Thiam a ZC: “Mi trovo molto bene a Fano, con il Renate grande vittoria. Mi sento spesso con Meret e Gomis, Cech è il mio idolo”

La salvezza del Fano passa anche dalle grandi mani di Demba Thiam, prodotto del vivaio della Spal, che è stato letteralmente decisivo nella vittoria esterna contro il Renate, e che partita dopo partita sta conquistando a suon di grandi prestazioni la fiducia di mister Brevi e dell’intera piazza. L’estremo difensore, nonostante la sua giovane età, sta dimostrando una grande maturità ed un senso di responsabilità fuori dal comune e sicuramente a Fano il ragazzo ha trovato l’ambiente ideale per continuare il suo importante percorso di crescita.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Demba Thiam, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sull’importante successo contro il Renate, sulla corsa salvezza del Fano, sulla sua esperienza con la Spal e su tanto altro.

Renate – “E’ stata una grande vittoria, abbiamo ottenuto tre punti, fondamentali per la nostra classifica, nonostante le difficoltà climatiche ci siamo allenati intensamente in questa settimana.”

Migliore in campo – “Non mi importa essere il migliore in campo, è il mio lavoro. L’importante è il bene del Fano.”

Gubbio – “Sarà una grande partita, dovremo dare il massimo ed essere molto concentrati per vincere questa partita.”

Fano – “Mi trovo molto bene con questo ambiente, fino ad ora ho collezionato 8 partite con il Fano, ho aspettato il mio turno e speriamo bene.”

Brevi – “Il mister Brevi è molto bravo, ci considera tutti uguali, un tecnico che ama la cultura del lavoro.”

Cech -“Il mio idolo è Peter Cech, siamo simili per struttura fisica e per tale motivo in Senegal mi chiamavano così.”

Gli over del Fano – “Loro sono quelli più grandi ed hanno tanta esperienza, bisogna sempre ascoltare e prendere esempio da questi professionisti.” 

Meret e Gomis – “La Spal è stata una bella esperienza, sono stato in ritiro con loro prima di andare a Fano, giocare con le loro giovanili mi è servito. Con Meret e Gomis ci sentiamo spesso, mi hanno dato una mano con tanti consigli e mi rincuoravano nei miei primi periodi in C.”

Obiettivo – “Il mio obiettivo è di arrivare in alto, però per ora conta solo la salvezza del Fano.”

Serie C – “Il campionato di C è molto difficile, sono stato molto fortunato alla Spal, dove ho avuto la possibilità di allenarmi con la prima squadra e questo mi ha facilitato.”

Semplici e Spal – “Semplici mi ha sempre consigliato bene, invogliandomi a crescere ed indicandomi la strade per diventare un professionista, lui e il suo staff mi hanno aiutato tantissimo.”

La sfida – “Nella sfida contro il Renate ho riaffrontato Di Gregorio, un portiere davvero bravo, ci siamo sfidati già nello scorso Viareggio pareggiando per 1-1, ma questa volta ho vinto io.”

Strefezza – “E’ davvero forte, abbiamo giocato insieme per un anno, veramente mi piace il suo modo di giocare.”

La redazione di Zonacalcio ringrazia Demba Thiam e l’Area Comunicazione del Fano per la cortesia e disponibilità. L’intervista può essere riprodotta, parzialmente o integralmente, solo su autorizzazione della Direzione di ZonaCalcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.