Dionigi a ZC: “Mi ha impressionato il Catanzaro, il Bari favorito ma deve fare attenzione. Potrebbe essere la stagione di Sarno”

Davide Dionigi è un tecnico che ha dimostrato nella sua lunga carriera un’abilità fuori dal comune nella formazione e gestione di giovani talenti, in tutte le sue esperienze è riuscito a mettere in mostra prospetti che poi hanno raggiunto grandi palcoscenici, gestendo alla perfezione piazze molto esigenti ed ottenendo nella maggior parte delle sue avventure risultati importanti come ha dimostrato in particolare modo con il Taranto, sfiorando un sorprendente ritorno in B dei pugliesi.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Davide Dionigi, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sulle vicende del calcio di C.

Futuro – “Di concreto ci sono state tre-quattro chiamate, ma in questo ambiente siamo davvero in tanti, nei miei cinque anni di Pro ho vinto un campionato sul campo e sono arrivato per ben due volte alle finali play-off, vorrà dire che dovrò impegnarmi ancora di più per dimostrare il mio valore.”

Impressionato – “Mi ha impressionato notevolmente il Catanzaro contro la Casertana, la compagine calabrese può vantare già un anno di esperienza con Auteri ed inoltre sono arrivati ulteriori calciatori che possono innalzare il livello qualitativo della rosa.”

Bari favorito ma… – “Il Bari è ovviamente la squadra candidata alla vittoria finale, ma deve fare attenzione a Catania, Catanzaro, Reggina, Teramo e Ternana. Il campionato di Serie C è davvero particolare, è un contesto a parte, dove sono necessari calciatori e tecnici in grado di comprendere le insidie che nasconde una categoria del genere. Pertanto il Bari parte con i favori del pronostico ma deve calarsi il prima possibile nella mentalità che contraddistingue la Serie C.”

L’arma in più – “Sono convinto che Sarno possa essere un fattore determinante per il Catania, se questo calciatore non avrà problemi fisici nel corso del campionato sarà sicuramente l’arma in più dell’undici di Camplone.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.