Esclusiva- Gianluca Colonnello a ZC: “Samb e Lecce, può essere il vostro anno. Il Pescara ha uno tra i migliori quattro organici della B”

Gianluca Colonnello ha rappresentato un perno delle difese di squadre come Sambenedettese, Pescara, Lecce e Perugia. Tanti gli avversari fronteggiati, così come le soddisfazioni avute dal suo sport.

zonacalcio.net lo ha intervistato in esclusiva per parlare del presente delle sue vecchie squadre.

Samb protagonista?- “Sarà un campionato stupendo, la Sambenedettese ha allestito un ottimo organico ed ha un bravo allenatore. Poi va detto che l’ambiente che c’è lì è di categoria superiore, credo che ci siano buone possibilità di tornare in B dopo diverso tempo” .

Dopo Mancuso ecco Esposito– “Sostituire un goleador come Mancuso non è semplice. Dovrà provarci perché ha tutte le carte in regola per farlo. Con tanti gol di Esposito, la Samb potrà fare parecchio bene” .

Moriero in panchina- “Sarà il campo a dirci se è stata la scelta giusta. L’importante è partire bene perché già c’è un entusiasmo unico, poi i risultati arriveranno. La città si aspetta tanto e se i risultati non arrivassero questo sicuramente porterebbe esiti negativi. Conosco personalmente Moriero e gli si deve dare fiducia” .

Scommessa Rizzo a Lecce- “Conosco il mister perché, quando ero a Lecce, lui allenava la Primavera dei grandi Bojinov, Vucinic, Ledesma e così via. È una piazza da Serie A e da quattro anni provano a fare il salto di categoria. Rizzo ha una grande responsabilità con un organico molto forte, diciamo che può contare su una Ferrari. Avrà subito sfide importanti e conterà far bene nelle prime tre giornate” .

Il girone C e il ritorno delle grandi– “Io penso che Catania e Lecce hanno allestito grandi rose per tornare in alto. Sarà un anno bello e da vivere, non voglio togliere nulla alle altre squadre, ma i salentini partono avvantaggiati” .

Giunti e il Perugia– “Senza ombra di dubbio, Bucchi ha fatto un ottimo lavoro. Si cerca una certa continuità, oggi c’è un gran bel gruppo lì. Giunti è stato capitano e simbolo del Perugia, ora ha una ghiotta chance per la sua carriera. Come era stato per il suo predecessore, Giunti parte con il bonus di essere apprezzato dalla piazza e non è poco” .

Il Pescara e i giovani– “Dopo la retrocessione, è normale che ci sia stata una certa delusione per i tanti errori commessi. Con Zeman si vuol ripartire bene, ma bisogna sfoltire la rosa. Ci sono, oltre a Mancuso, dei ragazzi interessanti. Il boemo conosce bene la piazza, però non è facile gestire una rosa così ampia. Come organico, il Pescara è tra le prime quattro del campionato” .

Molti difensori in rosa– “Tutto dipenderà dalla volontà di Zeman, sarà lui a decidere chi è funzionale al progetto. Conosco Bovo e penso che sia un ottimo giocatore, ma bisogna capire se il tecnico punterà su di lui. Più che un discorso di esperienza, bisognerà guardare tutto sul piano tattico” .

Simone Andrea Ganz in attacco- “È un ottimo attaccante e ha la giusta personalità. Sia per caratteristiche che per carattere, potrà far bene. Ha grandi responsabilità lì davanti, ma se riuscisse a raccogliere entusiasmo intorno a lui, arriverebbero sicuramente gol e risultati” .

zonacalcio.net ringrazia Gianluca Colonnello per la cortesia e la disponibilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA: l’esclusiva può essere riportata parzialmente o integralmente previo assenso della Direzione di ZonaCalcio.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.