ESCLUSIVA – Luciano a ZC: “Il Chievo è una famiglia, complimenti a Maran! All’Inter fui sfortunato…”

Intervista esclusiva a Luciano

Luciano Siqueira de Oliveira, noto più comunemente come Luciano, è stato intervistato in esclusiva ai microfoni di ZonaCalcio.net. Con lui abbiamo ripercorso la sua carriera tra Bologna, Chievo e quella breve parentesi con la maglia dell’Inter. Ringraziandolo per la sua disponibilità, riportiamo le parole dell’ex centrocampista brasiliano:

Primo impatto col calcio italiano – “Arrivai a Bologna direttamente dal Palmeiras e all’inizio era tutto molto difficile. Trovai molta difficoltà sia con la tattica sia con la lingua ma per un brasiliano, a quei tempi, era quasi inevitabile.”

Ricordi a Bologna – “Esperienza fantastica. Al mio primo anno in rossoblu riuscimmo ad arrivare in semifinale di Coppa Italia e di Coppa Uefa, era davvero una squadra molto forte. Abbiamo anche vinto la Coppa Intertoto. Insomma, una stagione ricca di soddisfazioni e di grande insegnamento per me.”

13 anni al Chievo Verona – “Per me è una famiglia, è stata una parte molto importante della mia famiglia. Ci sono stati momenti belli come la qualificazione in Coppa Uefa ma anche momenti brutti come la retrocessione in Serie B. Ho dato tanto per quella maglia, i tifosi lo sanno e mi hanno sempre dimostrato il loro affetto. Poi a Verona si vive bene, la mia famiglia si è trovata a suo agio e ogni anno è stato fantastico.”

Parentesi all’Inter – “Sono stati sei mesi emozionanti però molto sfortunati. L’allenatore che mi voleva era Cuper ma dopo poco dal mio arrivo fu esonerato e con Zaccheroni trovai più difficoltà, soprattutto per il modulo usato. In più in quel ruolo c’era capitan Zanetti ed era giusto che fosse lui titolare.”

Su Sergio Pellissier

“E’ un professionista esemplare, i giovani hanno tanto da imparare da lui. Ha ancora tanta fame, si allena sempre al massimo e a quell’età lo spirito è determinante. Ho anche ottimi rapporti con Dainelli, Sardo, Frey, Sorrentino e Hatemaj. Come ho già detto, il Chievo è una famiglia e sarà questa la sua forza.”

La prossima stagione clivense – “Anzitutto faccio un in bocca al lupo al Chievo per il prossimo campionato. Spero possano fare ancora meglio dell’anno scorso, ma ci tengo a sottolineare la grande preparazione di mister Maran, davvero un ottimo allenatore.”

RIPRODUZIONE RISERVATA: l’esclusiva può essere riportata parzialmente o integralmente previo assenso della Direzione di ZonaCalcio.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.