Ferrario a ZC: “Milan, un’eventuale vittoria nel derby darebbe una spinta psicologica incredibile, l’Inter deve vincere per evitare di inasprire un clima già difficile”

Per analizzare il momento in casa Milan e Inter alla vigilia del derby di domenica abbiamo raggiunto telefonicamente il giornalista di Sport Mediaset Pepe Ferrario. Nel ringraziarlo per la sua disponibilità e collaborazione, riportiamo quanto emerso.

Sul momento di forma in casa Milan. Gli scenari – per quanto concerne la qualificazione alla prossima Champions League – sono cambiati: l’eventuale vittoria nel derby non solo darebbe uno slancio concreto in classifica, ma anche una spinta psicologica incredibile.

Sulla sfida di Coppa Italia contro la Lazio. Stasera si riparte dallo zero a zero dell’andata che da un lato può essere letto come un risultato non tanto positivo per i rossoneri. Non avendo subito reti in casa, però, il Milan, può spaventare la Lazio poiché nell’ultimo periodo sta dimostrando di andare in goal facilmente.

Su Gattuso. La grinta, il cuore e la concentrazione sono delle sue caratteristiche peculiari. Ciò detto, non può essere definito così colui che è stato, per anni, uno dei perni di un centrocampo in grado di vincere qualsiasi trofeo: ridurre il tutto alla sola grinta e cuore è sminuire inverosimilmente le capacità del tecnico rossonero. La partita contro la Roma è un piccolo capolavoro del tecnico che sta dimostrando tanta qualità e giustamente lui si arrabbia quando gli sottolineano certi aspetti.

Sull’Inter e Spalletti. Se nella prima parte di stagione si elogiavano le capacità del tecnico, ora non si può non mettere sul banco degli imputati lo stesso. La squadra non è tranquilla? Ma è compito dell’allenatore dare al gruppo serenità e sicurezza. Tra l’altro Spalletti non è ancora stato in grado di trovare un’alternativa al gioco monotono dei neroazzurri.

Infine, sul derby. E’ un momento della stagione delicato. Se il derby dovesse andare male potrebbe catapultare la squadra in un clima più difficile di quello attuale. Quindi i neroazzurri non possono permettersi altri passi falsi, così come i cugini rossoneri – in questa incredibile rincorsa – non devono sbagliare nessuna gara. Sarà quindi una stracittadina fondamentale per entrambe le formazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.