Franchino a ZC: “Credo di aver realizzato una buona stagione, ho vissuto anni importanti a Vibo. Sono alla ricerca di un progetto serio ed affidabile”

Gabriele Franchino è un difensore di sicuro affidamento, che la scorsa stagione si è dimostrato un tassello importante per le fortune della Vibonese, visto anche le grandi capacità balistiche del giocatore, che l’hanno reso un’arma in più per il reparto offensivo di Orlandi, come dimostra il grande gol realizzato nella sfida contro la Juve Stabia.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Gabriele Franchino, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sul suo futuro e su tanto altro, ecco quanto emerso:

Il campionato – “Complessivamente la nostra stagione è stata positiva, visto che eravamo una neopromossa è il nostro obiettivo era una permanenza tranquilla in categoria, soprattutto nella prima parte di campionato abbiamo viaggiato ad un ritmo delle prime della classe, poi siamo un pò calati nella seconda parte e questo purtroppo ha inciso sul nostro mancato arrivo ai play-off.”

La stagione – “Credo di aver realizzato un buon campionato, speravo di giocare con maggiore continuità ma quando sono stato chiamato in causa ho offerto sempre delle prestazioni rassicuranti.”

Futuro – “Sono alla ricerca di un progetto serio ed affidabile che mi dia la possibilità di mettermi in mostra, sinceramente mi farebbe piacere ad avvicinarmi a casa(Vercelli) ma ovviamente non ci sarebbe nessuna preclusione per qualsiasi proposta.”

La rete con la Juve Stabia – “Certamente è stato davvero un gran bel gol, ma vi è il rammarico che non è bastato per ottenere una vittoria di prestigio con la Juve Stabia, nonostante l’avessi realizzato già nei minuti di recupero.”

Vibonese – “Ho vissuto tre anni bellissimi a Vibo e credo di aver dato tanto a questa maglia come del resto sarò sempre grato a questa società e alla gente di questa piazza che non mi hanno mai fatto mancare nulla, vincere un campionato seppur in Serie D è stata un’emozione indescrivibile.”

Abolizione delle liste – “Sono favorevole all’abolizione delle liste, nel calcio deve giocare chi merita, così s’innalzerà sicuramente il livello della categoria, basti pensare a quanto accadrà nel girone meridionale la prossima stagione con tantissime compagini di assoluto valore.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.