Luigi Panarelli a ZC: “La Cavese merita il ripescaggio, il Taranto deve vincere la D. Santaniello ha grandi prospettive, Montemurro e Fanelli centrocampisti di valore”

Luigi Panarelli ha dimostrato di avere il DNA dell’allenatore di successo, facendo crescere la ASD Team Altamura e riportandola dopo tanti anni in Serie D, forgiando tanti talenti in rampa di lancio, che presto potrebbero fare il salto di qualità. Un tecnico che si sta perfezionando giorno dopo giorno, prendendo spunto dai grandi maestri che ha avuto nella sua importante carriera da calciatore, visto che ha indossato tante prestigiose maglie, ed in particolar modo quelle di Napoli e Torino, con l’obiettivo di superarsi in queste nuove vesti.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Luigi Panarelli, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sul suo futuro, su alcuni protagonisti del mercato e su tanto altro.

Futuro – “Siamo in attesa, ho avuto alcuni colloqui con squadre di D, sono alla ricerca di un progetto possa gettare delle basi solide per il futuro.”

Play-off – “Ho assistito alla finale, credo che abbia vinto la squadra che ha meritato maggiormente, visto che il Cosenza è stato anche costretto a vincere delle partite delicate. Ho visto un grande Tutino, un calciatore che ha dimostrato di essere pronto per la B. Un grande plauso va anche al direttore sportivo Stefano Trinchera che ha fatto un grande lavoro. Mi dispiace invece per l’amico Toscano e la sua Feralpisalò che sembravano pronti per realizzare un grande exploit.”

Finale – “D’Orazio mi ha fatto una grande impressione, giocando un’ottima finale, nonostante nei primi minuti il Siena sembrasse essere scesa in campo con il piglio giusto, infatti Neglia aveva creato qualche grattacapo alla retroguardia calabrese.”

Talento – “Montemurro è un centrocampista che abbina quantità e qualità, basti pensare alle nove reti interessate. E’ un ragazzo che è cresciuto parecchio e che merita il calcio professionistico.”

Fanelli – “E’ un play molto interessante, un classe ’97 che potrebbe imporsi in C con le sue grandi qualità.”

Santaniello – “E’ un calciatore di prospettiva, che dovrebbe giocare maggiormente in area di rigore, visto che ha un grande potenziale offensivo. Questo ragazzo ha fatto una stagione importante, l’ho voluto fortemente all’Altamura dopo un ottimo campionato al Gragnano, è normale che su di lui si sono mosse alcuni club di C.”

Ripescaggio – “E’ una piazza in cui ho giocato in C1 nel girone A dove vinse il campionato il Cittadella. La Cavese merita il ripescaggio in C, visto che purtroppo nei gironi del Sud solo una grande piazza può salire, per fortuna o per demerito di altri questi play-off potrebbero avere un sapore dolce per la piazza campana, come in tal senso darei una possibilità nel calcio professionistico al Taranto, un’altra città affamata di grande calcio.”

Taranto e Serie D – “Il Taranto in Serie D è sempre condannato a vincere, nonostante la presenza di grandi compagini come la Turris, che è partita forte acquistando Aliperta centrocampista che ho voluto all’Altamura e che è reduce da un grande campionato. In questa categoria poi ci sono tante outsider ed in tal senso farei attenzione al Bitonto, gestito magnificamente dal Presidente Rosiello, che sta creando un qualcosa di unico in questa piazza.”

La crisi – “Parliamo di un dramma che accade ogni stagione, bisogna programmare le cose e spendere il giusto, lavorando sui giovani, questo dovrebbe essere il diktat della C.”

ZonaCalcio.net ringrazia Mister Luigi Panarelli per la cortesia e la disponibilità. RIPRODUZIONE RISERVATA: l’esclusiva può essere riportata parzialmente o integralmente previo assenso della Direzione di ZonaCalcio.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.