Naranča a ZC: “Balic e Palaversa grandi talenti. Saric punta moderna che avrà un futuro importante. Prpic e Baijc giovani in rampa di lancio”

Filip Naranča è considerato uno degli osservatori più bravi di tutti i Balcani,dal 2012 il vero scopritore dei talenti più eccellenti della Croazia(Balic,Benkovic,Kotarski,Colina,Maganjic, e per finire Palaversa); per anni società e agenti importanti si sono contesi le sue prestazioni ed oggi ha deciso di mettersi in proprio. Schivo nel rilasciare dichiarazioni,oggi la nostra redazione è riuscita ad intervistarlo.

L’inizio – “Il calcio è sempre stata la mia più grande passione,e nel 2012 è diventato il mio lavoro. Dopo aver ricevuto tante offerte ho deciso di collaborare con Karol Csonto. Per anni sono stato il punto di riferimento in Croazia e abbiamo sviluppato un gran bel lavoro.”

Giornata ideale e talenti – “Passavo le giornate sui campi di calcio a vedere bimbi di 10-13 anni, cercavo di non perdere neanche una partita per cercare di bruciare la concorrenza perché in quegli anni la Croazia iniziava ad essere molto frequentata da altri agenti ed arrivare per primo era, ed è ancora, fondamentale. Abbiamo accudito e consigliato talenti come Andrja Balic e Palaversa divenuti punti di riferimento del Hajduk Spalato. Stesso discorso vale per Colina, Kotarski e Benkovic con la Dinamo. Vedere esordire in A Balic è stata la mia prima grande emozione.”

Il rapporto – “Con Giovanni De Vito siano subito entrati in sintonia, nonostante eravamo concorrenti. Siamo sempre stati corretti l’uno con l’altro, e quando c’è stata la possibilità di collaborare, abbiamo deciso di unire le nostre forze per creare un qualcosa di importante.”

Talenti – “In estate Benkovic è stato ceduto al Leicester, mentre Kotarski è andato all’Ajax e Colina al Monaco e di ciò sono estremamente soddisfatto. Per il futuro confido molto in Saric, attaccante del 2001 scuola Hajduk, classica punta moderna, bravo nell’attaccare lo spazio, con gran fiuto del gol e molto duttile, per tali caratteristiche può essere schierato come esterno. Un altro su cui punterei tantissimo è Dominik Prpic,un difensore centrale del 2004 dell’Haiduk del quale sono certo presto sentirete parlare come del resto punta Jurica Baijc, classe 2000, sempre di proprietà della compagine di Spalato.”

Raffaella Bon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.