Reulens a ZC: “Il Genk è in difficoltà, il Napoli potrà sfruttare diversi fattori”

Il Napoli si appresta ad affrontare il Genk, in una gara da dentro fuori, nell’ultimo turno della fase a gironi di questa Champions League. Dopo il pareggio dell’andata, gli azzurri necessitano di un punto per consolidare il secondo posto ed accedere alla fase ad eliminazione diretta.

A parlare della squadra belga, in esclusiva per ZonaCalcio.net, Claudio Reulens, una delle principali firme del giornalismo sportivo belga e di www.voetbalnieuws.be. Ecco le sue parole.

Genk, il ritorno – “Non ci saranno molte differenze con la gara d’andata. Il Genk ha cambiato allenatore, con Wolf che ha sostituito Mazzu, ma non è in gran forma. Hanno vinto contro il Cercle Brugge lo scorso fine settimana, ma hanno giocato molto male. Non sono una grande squadra in questa stagione e si sente la mancanza di giocatori come Malinovskyi, Trossard e Pozuelo, andati via questa estate”.

Le ambizioni del Genk – “Il direttore tecnico De Condé ha dichiarato di voler una vittoria, che sarebbe la prima in assoluto in Champions League per il club, ma alcuni giocatori si riposeranno in vista del campionato, che ora rappresenta l’obiettivo su cui focalizzarsi”.

I punti deboli – “Il Genk ha un grosso problema a centrocampo. Manca Heynen, che si è infortunato per il resto della stagione, lasciando Berge come unico giocatore di buon livello. Inoltre, anche Cuesta si è infortunato nelle ultime ore. Anche in difesa ci sono problemi perché Dewaest e De Norre, che sostituisce Uronen fuori per il resto dell’anno, non sono in buona forma in questa stagione e hanno molte difficoltà a raggiungere il livello di prestazioni richiesto dalla Champions League. La squadra, poi, manca di equilibrio con molti bravi giocatori individualmente, ma non è ancora riuscita a diventare un gruppo forte”.

 

Antonio Di Martino

Studente di Economia Aziendale, diplomato in ragioneria, con la passione per il calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.