Esclusiva ZLP, Sticchi Damiani (Pres. Lecce): “Caturano resta! Su Vucinic”

Sticchi Damiani a tutto tondo in vista della prossima stagione

La redazione di ZonaCalcio.net e Zonalegapro.it hanno avuto l’onore, in esclusiva, di raccogliere le parole di Saverio Sticchi Damiani, presidente onorario del Lecce. Il giovane avvocato di successo è alla guida della società salentina dal 2015, Una scelta di cuore ancor prima che economica.

Partiamo dalla conferma di Rizzo

Ripartiamo da un allenatore che ha fatto bene nel finale di campionato, con quella grandissima partita disputata ad Alessandria, che ha manifestato un processo di grande crescita e ci ha causato un grandissimo rammarico. Avevamo la sensazione che la squadra stesse crescendo a vista d’occhio, quindi ci sarebbe piaciuto andare avanti per vedere fino a dove saremmo potuti arrivare. Si riparte dal mister e da un gruppo di calciatori che ha fatto molto bene. La squadra sarà riconfermata in larghissima parte”

Il Riscatto di Caturano

“Era un’operazione tutt’altro che scontata. Una società di lega pro fa tantissima fatica a concludere operazioni a titolo oneroso. Ma lo abbiamo fatto, assicurandoci il giocatore a titolo definitivo. È Uno dei tasselli da cui ripartire”

Quindi per Caturano si allontana Pisa

“Lo abbiamo riscattato per tenerlo con noi”

Caturano e Torromino, investimenti importanti

“Da un punto di vista economico non c’è niente di peggio che allestire ogni anno una squadra che punti a vincere in lega pro, senza successo. Molto più difficile che fare un campionato tranquillo di serie B. Anche quest’anno faremo un campionato di vertice. Allestiremo una squadra in tal senso, con la conferma dei big e migliorandoci nei reparti in cui abbiamo avuto lacune”

Lega pro, tanti oneri e pochi onori

“Non ci sono onori. È sempre difficile convincere giocatori importanti a scendere in lega pro. Fideiussioni, garanzie, garanzie integrative per le società che superano il monte stipendi. Davvero faticosissimo. A volte viene da chiedersi chi ce lo fa fare, ma la voglia è tanta e si va avanti, facendo cose che magari razionalmente uno non farebbe”

Cosa è mancato lo scorso anno per vincere il campionato

“La squadra ha fatto un grandissimo campionato anche sotto la guida di mister Padalino, totalizzando un numero di punti che probabilmente in qualsiasi altro anno sarebbero stati sufficienti a vincere. La variabile era il Foggia, che ha fatto meglio di noi e ha meritato di vincere, ma ciò non getta ombre sulla nostra stagione. La nostra annata è stata sicuramente positiva”

Cosa ne pensa di questi playoff

“I playoff allargati sono secondo me la scelta giusta”

“Consentono di mantenere l’interesse di tutte le squadre fino alla fine del campionato, e di non avere squadre senza motivazioni. Bisogna forse migliorarli per chi in classifica ha fatto molto.  Bisogna tutelare le seconde, che devono avere dei vantaggi maggiori rispetto a quelli che prevedono l’attuale formula”

Meglio puntare su giocatori esperti dalla B o su giovani di lega pro

“La formula di quest’anno obbliga, avendo a disposizione solo 14 over, a puntare su giocatori di sicura affidabilità. Per completare la rosa bisogna puntare su un gruppo nutritissimo di under, almeno 10, per cui non si può sbagliare nemmeno lì”

Approva questo regolamento?

“Dipende da che obiettivi hai. Se devi fare un campionato tranquillo hai la possibilità di valorizzare i giovani del vivaio. Purtroppo chi deve puntare a vincere non può farlo. Dipende insomma dagli obiettivi che una società persegue”

Perdere punti con società poi non in regola quanto fa rabbia 

“Fa rabbia vedere un campionato nel quale ci sono squadre che rispettano tutte le regole e squadre che non lo fanno. Queste ultime poi hanno sanzioni minime, che spesso arrivano l’anno successivo. Nel frattempo però il campionato in corso viene falsato”

Vucinic: Realtà o fantamercato? 

“Per ora direi che è fantamercato, perché con Vucinic il rapporto è eccellente. Avendolo sentito personalmente, so che la disponibilità che ha dato non è immediata. Lui stesso ha interesse a continuare a giocare ad alti livelli, poi al momento giusto ce lo farà sapere. A quel punto, se ci saranno i presupposti, si farà. Ad oggi è una disponibilità che lui non ha dato”

ZonaCalcio.net ringrazia il Lecce e il presidente Sticchi Damiani per la disponibilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA: L’esclusiva può essere riportata parzialmente o integralmente previo assenso della direzione di ZonaCalcio.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.