Tumminelli a ZC: “Gozzano società modello, la mia è stata una stagione positiva, Soda ci ha trasmesso tanto. Mi auguro che il Trapani raggiunga la Serie B”

Mattia Tumminelli è stato una delle sorprese di questo campionato di Serie C, il giovane laterale ha trovato nel Gozzano l’ambiente giusto per mettere in mostra il suo potenziale, difatti le sue prestazioni si sono rivelate preziose per la salvezza della compagine piemontese.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Mattia Tumminelli, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sulla stagione del Gozzano, sulle sue sensazioni personali e su tanto altro, ecco quanto emerso:

La stagione – “E’ stata una stagione positiva, visto che ero alla mia prima esperienza tra i professionisti, ho giocato con continuità e credo di aver offerto delle ottime prestazioni.”

Soda – “E’ un allenatore valido che ci ha trasmesso dei concetti ben definiti, dispiace un pò per il girone di ritorno, ma abbiamo raggiunto con netto anticipo il nostro obiettivo.”

Gozzano – “E’ una società modello, nonostante fosse al suo primo anno tra i professionisti, si tratta di una società seria dove mi hanno permesso di esprimermi nel migliore dei modi.”

Anno positivo – “E’ stato un anno davvero positivo, visto che non era facile imporsi subito in un campionato così competitivo e tosto, spero di aver risposto bene alle attese.” 

Punti di riferimento – “Mi piace osservare i migliori del mio ruolo, tra questi ammiro tanto Cancelo della Juventus.”

La migliore partita – “Sicuramente dico quella con il Cuneo, dove è arrivato il primo gol, è stata davvero una grande prestazione visto che ho realizzato un assist ed abbiamo portato a casa i tre punti.”

Momento chiave – “Nelle prime partite abbiamo incontrato delle difficoltà, credo che il momento spartiacque sia stato con la vittoria con il Siena, la quale ci ha dato fiducia e slancio per il proseguo del campionato.”

Playoff – “Spero che il Trapani riesca a ritornare in Serie B, parliamo di una squadra valida con tanti ragazzi che conosco ma il Piacenza è davvero un avversario ostico.”

Fontefoto: a.c Gozzano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.