Inter-Barcellona, una sfida da dentro o fuori: le ultime di formazione

Cresce l’attesa per la grande sfida di stasera a San Siro tra Inter e Barcellona. I nerazzurri hanno bisogno di una vittoria per essere certi del passaggio del turno, mentre con un pareggio o una sconfitta bisognerà guardare il risultato del Borussia Dortmund di scena a Praga. Una vera e propria finale con in palio gli ottavi di finale di Champions League che in casa Inter mancano dalla stagione 2011-12, oltre ad un premio economico (si parla di circa 30 milioni di euro) che entrerà nelle casse nerazzurre in caso di qualificazione.

Una partita che non si può e non si deve sbagliare, un’occasione abbastanza ghiotta viste le assenze di Messi, Piquè e Jordi Alba su tutti da aggiungere al turnover che i Blaugrana, già qualificati, opereranno in quel di San Siro. Valverde infatti ha lasciato intendere che non sarà schierata la miglior formazione ma quando si tratta del Barcellona bisogna stare sempre attenti. Difesa praticamente inedita, con Neto in porta all’esordio in Champions in stagione, Wague e Junior Firpo sulle fasce ed Umtiti a far coppia con Todibo al centro. In mediana l’obiettivo nerazzurro Arturo Vidal sfida il passato ed anche il possibile futuro, Antonio Conte. Il cileno sarà accompagnato molto probabilmente da de Jong ed Alena, con Busquets che partirà fuori. In attacco Suarez dovrebbe giocare dall’inizio ma non sono da escludere possibili sorprese. Ansu Fati e Griezmann dovrebbero completare il tridente ma una chance sarà data anche al giovane Carles Perez.

Molti meno dubbi per Antonio Conte che però deve vedersela anche con diversi infortuni. In porta giocherà Handanovic con davanti Godin, De Vrij e Skriniar. A centrocampo Brozovic, Vecino e Borja Valero sopperiranno alle assenze di Barella e Sensi, mentre il tandem offensivo sarà ovviamente composto da Lukaku e Lautaro Martinez. Sulle fasce i principali dubbi di Conte con Candreva e D’Ambrosio che si giocano una maglia sulla destra (favorito il secondo) e Biraghi in pole su Lazaro a sinistra.

LE PROBABILI FORMAZIONI

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; D’Ambrosio, Vecino, Brozovic, Borja Valero, Biraghi; Lukaku, Lautaro Martinez.

BARCELLONA (4-3-3): Neto; Wague, Umtiti, Todibo, Junior Firpo; Vidal, de Jong, Alena; Ansu Fati, Suarez, Griezmann.

 

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.