Europa League, in due per cinque posti

L’Europa League è una delle competizioni più importanti del calcio europeo, seconda solo alla Champions League.
Questa competizione nasce nel lontano 1971, con il nome di Coppa UEFA, modificato recentemente (2009) in Europa League.
Ad oggi in serie A, i posti disponibili sono due, (destinate alle squadre classificate al quarto e al quinto posto) più la vincente della coppa Italia, nel caso non concorra già in altre manifestazioni europee. In tal caso si libererebbe un posto per la sesta qualificata. In questa stagione due posti sembrano non bastare; infatti Lazio (43), Inter (42), Atalanta(42), Fiorentina(37*) e Milan(37*) sono tutte in corsa.
La Lazio sembra essere una forza altalenante, nonostante la straripante vittoria in casa Pescara (2-6), non sembra essere in gran forma poichè le prestazioni sono incostanti.
L’Inter prima della partita con la Juventus vinceva da sette giornate, con Pioli ha raggiunto il giusto equilibrio e a ha trovato una propria identità.
L’Atalanta è la vera sorpresa di questo campionato, 42 punti nelle prime ventitre giornate. Grazie anche al Papu Gomez e ai numerosi giovani di talento (Conti, Caldara e Petagna) che hanno preso per mano la squadra portandola in alto, facendo sognare i tifosi.
La Fiorentina dopo aver battuto la Juventus appariva inarrestabile, ma il pareggio con il Torino ha ridimensionato la squadra. Domani si vedrà se la rosa dei viola sarà all’altezza di portare a casa i 3 punti contro una delle prime tre forze del campionato.
Il Milan, con Vincenzo Montella, sembrava arrivato ad avere un proprio gioco e ogni giocatore pareva aver capito il ruolo che gli spettava; ma nelle ultime giornate (tre sconfitte in tre partite) ha avuto un calo fisico e, con giocatori fondamentali per il gioco del mister, come Bonaventura (stagione finita) e De Sciglio (fermo un mese) lontani dal campo, sembra difficile un recupero nonostante gli innesti del mercato di Gennaio.

Martina De Rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.