Allegri: “Domani è uno degli snodi della stagione. Gioca Szczesny”

Le parole di Allegri

L’impresa di Wembley è archiviata, adesso per la Juventus è tempo di tornare a pensare al campionato. Massimiliano Allegri tiene al J Center di Vinovo la consueta conferenza stampa del giorno prima di Juventus-Udinese, queste sono le sue parole:

SITUAZIONE INFORTUNATI: “Stanno tutti bene. Cuadrado è andato oggi a fare una visita in Germania e ci diranno quando tornerà, Bernardeschi lunedì farà una risonanza, inizierà il percorso di riabilitazione e tra 20 giorni sapremo se dovrà operarsi o meno”.

LE DICHIARAZIONI DI POCHETTINO: “Non devo commentare proprio nulla. Gli arbitri non li commento mai, hanno fatto una buona gara”.

SULLA PARTITA DI DOMANI: “Domani sarà una partita difficile, l’Udinese è una squadra fisica, è la terza squadra che fa più falli in campionato. Ci servirà il supporto dei tifosi perchè ci saranno dei momenti di difficoltà”.

DE SCIGLIO: “De Sciglio e Asamoah come terzini, in porta gioca Szczesny. I dubbi sono a centrocampo”.

SU MANDZUKIC: “E’ recuperato, domani può partire titolare”.

SU HIGUAIN: “Era già consacrato in Europa. La cosa più importante è che abbiamo vinto su un campo storico ma ancora non abbiamo vinto nulla. Dobbiamo restare umili”.

SU HOWEDES: “Sta bene, risulterà utile in futuro”.

QUESTIONE SCUDETTO: “Al momento il Napoli ha 69 punti e noi 68. Le partite bisogna giocarle tutte, domani è uno degli snodi più importanti della stagione”.

SULLA VECCHIA GUARDIA: “I risultati che hanno fatto sono incredibili, hanno trasmesso lo spirito Juventus ai nuovi arrivati. Finchè ci sono è un bene per tutti”.

SUL VAR IN CHAMPIONS: “Non dipende da me. Se ci sarà lo utilizzeremo, altrimenti no”.

CONVIVENZA MANDZUKIC-DYBALA: “Domani indipendentemente da chi andrà in campo, bisogna avere la pazienza per portare a casa 3 punti importantissimi”.

RIDUZIONE MERCATO: “Sono molto soddisfatto, lo sto dicendo da molto tempo”.

SULLA CONDIZIONE FISICA DI CHI HA GIOCATO IN CHAMPIONS: “Ieri erano ancora leggermente stanchi, già oggi stavano meglio. Domani mattina deciderò chi giocherà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.