Allegri post Fiorentina-Juve: “Gara difficile, ma ottima fase difensiva. Difficile Dybala torni martedì, in Champions servirà fare…”

Massimiliano Allegri, allenatore bianconeroha parlato ai microfoni Premium al termine di Fiorentina-Juventus, gara valevole per la 24esima giornata di Serie AEcco le sue parole:

Sulla gara odierna: “C’è da fare i complimenti ai ragazzi e alla Fiorentina, nel primo tempo giocavamo troppo sulle linee ed abbiamo agevolato loro. Bisognava chiudere il primo tempo senza danni e siamo stati bravi, il secondo tempo è stato diverso”.

Sulla prestazione: “Io dico che le partite non sono tutte uguali e bisogna saper distinguere i momenti, abbiamo fatto bene soprattutto in fase difensiva. Abbiamo subito solo un paio di cross dentro ma sapevamo quanto fosse difficile, grandi meriti alla Fiorentina. La Juventus ha giocato in modo giusto, i ragazzi l’hanno gestita bene. Bisogna continuare sapendo che non sarà facile, abbiamo il Napoli davanti e stiamo giocando spesso in trasferta”.

Su Douglas Costa: “Nella posizione iniziale creava superiorità numerica. Il calcio è molto semplice: quando giocatori come lui saltano l’uomo e si accentrano si gioca a tutto campo”.

Sul rigore non assegnato ai viola: “Io ho aspettato solo la decisione dell’arbitro, è successo altre volte anche a noi. Fortunatamente c’è stato tolto il rigore ma non si è capito nulla, io pensavo ci fosse il fallo di Simeone”.

Sulla Champions: “Veniamo da un periodo molto intenso, col Tottenham sarà difficile chiuderla a Torino. Hanno un’ottima tecnica, bisognerà giocare al meglio sotto tutti i punti di vista”.

Su Dybala: “Paulo sta lavorando in differenziato, molto difficile torni per martedì. Arriva da un infortunio, non si può rischiare con un giocatore così importante. Non possiamo accelerare i recuperi”.

Caterina Pullia

Nata nel marzo 1999 a Lamezia Terme, studia "Comunicazione, tecnologie e culture digitali" all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Scrive di calcio e di Juventus, a cui è fortemente legata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.