Ancelotti e De Laurentiis: tensioni in casa Napoli?

Il tecnico emiliano pare non abbia apprezzato i recenti malumori del presidente azzurro. Addio in vista o solo supposizioni?

In quest’avvio di stagione, il Napoli ha collezionato 13 punti in 7 gare di campionato, con una vittoria, quella contro il Liverpool, ed un pareggio, a Genk, in Champions League. Sicuramente, soprattutto per quanto riguarda il cammino in Serie A, gli azzurri avrebbero potuto, o forse dovuto, fare qualcosa in più.

Effettivamente, volendo analizzare il momento, le voci sui malumori di De Laurentiis rispetto all’operato della squadra, non apparirebbero, poi, così immotivate. Soprattutto se si guarda alle dirette concorrenti: Juve ed Inter, infatti, sono rispettivamente a 19 e 18 punti. Una distanza certamente non siderale ma che, comunque, deve essere subito colmata.

ANCELOTTI: LA SITUAZIONE

Stando a quanto circolato negli ultimi giorni, i rapporti tra De Laurentiis ed Ancelotti si sono fatti più tesi. Sicuramente, laddove queste voci dovessero essere confermate, è facile intuire che il motivo alla base di tutto questo siano i risultati. In particolare, ciò che più ha infastidito l’ex tecnico del Real è proprio l’atteggiamento del suo presidente. Ancelotti, infatti, non ha gradito affatto l’essersi sentito messo in discussione.

Da Castelvolturno non ci sono riscontri, né in un senso, né nell’altro. Fatto sta che le ricorrenti voci di contatti con il Milan, miste al contratto che gli stessi rossoneri hanno sottoscritto con Pioli, costituiscono indizi che difficolmente non si possono tenere in considerazione.

Francesco Cipriani

Studente di legge e aspirante giornalista. Appassionato di calcio e di sport in generale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.