Bayer Leverkusen-Juventus, le impressioni post gara

Una Juventus già qualificata agli ottavi di finale di Champions League chiude in bellezza la fase a gironi della competizione, vincendo a casa del Bayer Leverkusen grazie alle reti di Ronaldo e Higuain.

I bianconeri chiudono a sedici punti eguagliando il record della compagine di Capello (stagione 2004-2005) e  schierando una formazione particolarmente inedita, con Buffon tra i pali, la coppia Demiral-Rugani in difesa e De Sciglio e Danilo esterni.

Segnali positivi in attesa del sorteggio

Una buona Vecchia Signora nonostante le diverse assenze, decisa a far bene dopo la pesante sconfitta contro la Lazio. Diverse occasioni concesse agli avversari nel primo tempo, più fiducia ed intensità nel secondo, soprattutto grazie all’ingresso in campo di Paulo Dybala; inoltre belle prestazioni individuali, soprattutto da parte di chi finora ha trovato poco spazio.

La squadra di Sarri dovrà prima pensare alla prossima sfida di Serie A per non commettere altri passi falsi, e successivamente scoprirà quale sarà il prossimo club da sfidare in Europa: Real Madrid, Tottenhan, Chelsea, Borussia Dortmund e Lione le candidate.

 

Caterina Pullia

Nata nel marzo 1999 a Lamezia Terme, studia "Comunicazione, tecnologie e culture digitali" all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Scrive di calcio e di Juventus, a cui è fortemente legata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.