Girone H, la Cavese accorcia le distanze, il Manfredonia riapre il discorso salvezza

Andiamo a leggere la classifica dopo il nuovo turno nel Girone H

Il week end di Serie D ci ha lasciato numerosi spunti di riflessione. Nel Girone H spicca senza alcun dubbio il mezzo passo falso del Potenza. I lucani col pareggio raccolto col Gravina interrompono la striscia di vittorie che andava avanti da ormai quattro partite. Questo risultato permette alla Cavese, inarrestabile col Taranto, di accorciare le distanze dalla vetta. Ora i punti di distacco dal primo al secondo posto sono solo quattro. Appaiato con i campani troviamo l’Altamura, altro club che tanto sta facendo bene e che ha ottenuto un successo col Picerno. Si ferma invece il Cerignola nel derby col San Severo e vede allontanarsi le prime tre della graduatoria. Chiude la zona play off il Taranto, che nonostante la sconfitta mantiene invariato il distacco dal Picerno.

Se per il centro della classifica c’è poco da dire, ben diversa è la situazione in coda. Il Manfredonia ottiene i tre punti col Molfetta e si rilancia dopo un avvio di stagione disastroso. Anche per il San Severo c’è una piccola luce in fondo al tunnel, il pareggio del Monterisi permette di sperare. Si aggrava la situazione di Turris e Aversa, entrambe perdenti nel week end che ora sono nel pieno della zona rossa. Respiro di sollievo invece per Frattese e Francavilla, che espugnano rispettivamente i campi di Gragnano e Aversa riuscendo così a dare un pò di tranquillità all’ambiente.

Classifica:

Potenza 35
Altamura 31
Cavese 31
Cerignola 29
Taranto 24
Picerno 21
Gravina 20
Pomigliano 16
Nardò 16
Gragnano 14
Sarnese 13
Francavilla 13
Frattese 12
Turris 10
Aversa 9
Molfetta 9
Manfredonia 8
San Severo 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.