Juventus, Benatia verso l’addio: il possibile sostituto

Benatia vuole lasciare la Juventus: la dirigenza bianconera a caccia del sostituto!

Medhi Benatia, difensore centrale di proprietà della Juventus, potrebbe lasciare Torino già nel corso del mercato invernale. Il marocchino, infatti, scontento per lo scarso impiego, avrebbe manifestato la volontà di essere ceduto. Dai primi sfoghi, fino alla richiesta effettiva di trasferimento. L’intenzione, almeno inizialmente, della dirigenza bianconera era quella di rimandare il discorso a fine campionato, tuttavia però Benatia nelle ultime ore starebbe insistendo per partire già a gennaio.

La Juventus, dal canto suo, seppur moderatamente impreparata, sarebbe anche disposta ad accontentare l’ex Bayern, solamente dopo aver trovato un sostituto. Si opterà quasi sicuramente per un prestito, molto probabilmente senza obbligo di riscatto. Difficile che Paratici si concentri, ovviamente, su De Ligt (trattativa che può entrare nel vivo a giugno, ndr), più facile invece che chieda Christensen al Chelsea. Il difensore danese, classe ’96, non sta trovando spazio con la gestione Sarri ed è recente la notizia riportata dai media inglesi di un forte malumore, il quale addirittura l’ha portato ad abbondare la panchina nel corso dell’ultimo match.

La Juventus, a tal proposito, che di recente ha chiuso l’operazione Higuain con il club inglese, avrebbe proposto al Chelsea un prestito con diritto di riscatto. Tutto però dipenderà sempre e solo da Benatia, il quale al momento sembra essersi convinto di voler lasciare la Juventus con destinazione Qatar. L’Al-Duhail, infatti, avrebbe presentato un’offerta ufficiale sia al giocatore (10 milioni di euro più bonus) che alla compagine bianconera (8 milioni di euro più 6 di bonus). Occhio però anche alla concorrenza del Marsiglia e del Fulham, dove rispettivamente Garcia e Ranieri firmerebbero carte false pur di averlo a disposizione.

Il muro bianconero, eretto nelle ultime settimane, dunque potrebbe definitivamente sgretolarsi e convincersi a rinunciare al centrale marocchino. Prima però, come detto, bisognerà trovare il sostituto per evitare un’eventuale coperta corta. Che incombe già costantemente sul centrocampo…

Felice Allocca

Nato ad Avellino nell'ottobre del 1996. Studente presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Aspirante giornalista sportivo, collabora con il portale Zonacalcio.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.