Di Livio a ZC: “Fiorentina-Juve? Partita paragonabile a un derby”

La nostra redazione ha contattato in esclusiva Angelo Di Livio che ci ha detto la propria sugli impegni imminenti della Juventus.

Venerdì ci sarà Fiorentina Juventus. Che partita verrà fuori e come la vivrà Bernardeschi?

“Sarà una partita molto sentita, paragonabile a un derby perché è un match sentito da entrambe le tifoserie, soprattutto a Firenze. Mi sembra che la Juve abbia ritrovato la forma e lo spirito di un tempo, ci sono i presupposti per vedere una bellissima partita. Il Franchi è un campo difficile e ci sarà l’entusiasmo della gente a spingere la Fiorentina. Bernardeschi è un ex, verrà sicuramente fischiato per la scelta che ha fatto ma alla fine è solo andato a giocare in una grande squadra”.

Ci dica la sua sul duello fra Juve e Napoli per il campionato? Secondo lei come andrà a finire?

“Comunque andrà, sicuramente non sarà semplice. Chi avrà più testa e benzina nelle gambe arriverà in fondo. Il Napoli sta facendo un grandissimo campionato, la Juve è abituata a giocare per vincere, qualcosa si capirà dallo scontro diretto a Torino, da lì in poi si potranno fare valutazioni più precise”.

In Champions League i bianconeri affronteranno il Tottenham, club che schiera due dei giocatori più ambiti d’Europa: Dele Alli ma soprattutto Harry Kane.

“Gli Spurs sono una bella squadra ma anche la Juve. Io credo che in queste partite – soprattutto quando giochi la prima in casa – è importantissimo non subire gol. L’avversario è forte, ha talento e giocatori bravi, non dovrà essere sottovalutato dai bianconeri”.

Zonacalcio.net ringrazia il signor Di Livio per la gentilezza e la disponibilità dimostrate. La riproduzione del virgolettato è consentita solo previa citazione della fonte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.