Koulibaly e Allan, il cuore di un Napoli a tutto campo

Due calciatori mai banali, sempre pronti a dare il tutto per la maglia del Napoli. Koulibaly e Allan sono combattenti per eccellenza e lo stanno dimostrando a suon di prestazioni superbe. Ultima in ordine cronologico è quella contro il Paris Saint Germain in Champions League. Il gigante senegalese ha spodestato sia Neymar che Mbappe, dimostrando di non subire nessun tipo di timore nella massima competizione europea.

D’altro canto il brasiliano, ha praticamente corso per gli interi 90 minuti senza fermarsi mai. I suoi “strappi” hanno consentito in più riprese alla squadra allenata da Ancelotti di distendersi ed in particolar modo di mettere in difficoltà i parigini.

Le qualità dei due calciatori non sono mai state in dubbio, ma particolarmente in questa sembrano aver raggiunto il loro momento di massimo splendore.

Una consapevolezza nei propri mezzi che permette anche di essere maggiormente “spregiudicati”. A dimostrarlo è la percussione di Koulibaly contro l’Empoli, durante la quale è riuscito a servire un assist perfetto a Insigne per la rete del vantaggio. Stesso discorso anche per Allan, al quale manca solo il gol per suggellare un avvio ai limiti della perfezione.

A coronare il momento d’oro è la convocazione con il Brasile. Esaudito il desiderio di tanti tifosi, i quali hanno per mesi invocato la designazione da parte del commissario tecnico Tite. Se da un lato c’è la felicità per il riconoscimento, in tanti in Italia devono invece rassegnarsi siccome nelle ultime settimane si è sperato in una possibile convocazione in Azzurro.

In ogni caso ora l’attenzione di Allan è per la prossima partita di campionato contro il Genoa, una trasferta insidiosa nella quale i partenopei non possono fallire. Tre punti da conquistare per tenere il passo della Juventus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.