L’oro di Napoli

E’ ormai da alcuni anni che il Napoli sembra essere entrato di prepotenza fra le grandi del nostro calcio,  straordinario infatti il cammino degli azzurri che in breve tempo sono riusciti a diventare una compagine temuta da qualsiasi tipo di avversario. Tuttora il gioco degli uomini di Sarri viene considerato fra i più spettacolari d’Europa, essendo caratterizzato da un notevole possesso palla unito a rapide verticalizzazioni ed a spettacolari manovre corali.

Ciò è stato indubbiamente possibile soltanto grazie ai vari talenti scoperti  dal club, fra gli altri l’uomo simbolo è sicuramente il capitano Marek Hamsik. Lo slovacco ha accettato il trasferimento all’ombra del Vesuvio nel giugno 2007 per una cifra intorno ai 5,5 milioni di euro , riuscendo ad entrare in poco tempo nel cuore dei tifosi partenopei. E’ un giocatore dotato di enorme tecnica, grande correttezza ed un notevole potenziale realizzativo. Nella stagione corrente è inoltre riuscito a superare diversi record diventando il secondo marcatore di sempre ed il primo calciatore del Napoli a realizzare almeno un gol in tre differenti edizioni della Champions League.

Un’altra piacevole sorpresa è stato indubbiamente l’esterno offensivo Josè Maria Callejon in azzurro dal 2013 ed acquistato per circa 10 milioni di euro; i suoi punti di forza sono la velocità in campo aperto, il tiro potente e preciso, la capacità di andare in gol e di far segnare i compagni fornendogli pregevoli assist. Riesce inoltre a svolgere con grande duttilità sia la fase offensiva che quella difensiva, riuscendo ad essere una vera e propria spina nel fianco per le difese avversarie in tutti i novanta minuti: non a caso è uno dei calciatori più utilizzati dal tecnico toscano.

Uno dei calciatori più valorizzati dalla società di Aurelio De Laurentiis è però senza dubbio Kalidou Koulibaly; il franco senegalese, arrivato in azzurro per 6,5 milioni di euro nel 2014, è considerato un muro insuperabile: impetuoso negli stacchi aerei, dotato di un’ottima rapidità ed un’impressionante forza  fisica. E’ così in pochi mesi diventato oggetto del desiderio dei più importanti club a livello internazionale.

Insomma la “favola” del Napoli potrebbe continuare, poiché i giocatori sopra elencati sono affiancati da giovani talenti dotati di grandi qualità e futuri potenziali campioni. Ebbene si, magari oltre alla pizza, al mare ed al sole il capoluogo campano un giorno ospiterà uno dei più grandi campioni della storia del calcio, proprio come accadde diversi anni fa con Diego Armando Maradona. Infondo si sa, la storia spesso si ripete ed uno di quei talenti un giorno potrebbe diventare l’oro di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.