Mertens, bivio sul futuro. Milik vuole prolungare il contratto

Parte il mercato di riparazione ed è tempo di pensare non solo a nuovi acquisti, ma anche alle cessioni. Il Napoli da questo punto di vista non vuole stravolgere la rosa e di conseguenza lavora per due importanti, se non fondamentali, rinnovi. Dries Mertens e Arkadiusz Milik sono i due pezzi da novanta su cui si fonda il presente ed il futuro del calcio partenopeo.

Se il secondo è in completa ascesa, più complicato è il discorso relativo al belga. L’età per lui avanza, già superati infatti i trent’anni, e le offerte per la Cina si fanno sempre più insistenti. Se nell’anno concluso ha rifiutato categoricamente qualunque offerte proveniente dall’Oriente, ora la sua posizione vacilla. Come riportato nell’edizione odierna de Il Mattino, potrebbe già dire addio agli Azzurri durante la sessione invernale del mercato. Un addio doloroso, ma allo stesso tempo necessario anche per far cassa. Molto dipenderà dal volere di Mertens, affezionato a città e tifosi e per questo molto indeciso sul da farsi.

Nessuna problematica invece per Milik. L’attaccante polacco non ha nessuna intenzione di trasferirsi siccome a Napoli vuole prima vincere qualcosa prima di andarsene. L’ultima doppietta ha poi rinsaldato la sua posizione, tanto da far considerare a Giuntoli l’ipotesi di rinnovare fino al 2024. Senza clausole però, con la possibilità per lui di crescere senza però essere vincolato a nessun contratto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.