Napoli, che fine ha fatto Ghoulam?

In tanti si chiedono ormai quando Faouzi Ghoulam potrà finalmente tornare in campo. La sua assenza dura da tanto, quasi un anno, da quella maledetta partita al San Paolo contro il Manchester City. La sua propensione offensiva manca sulla fascia sinistra azzurra, nonostante Mario Rui lo abbia sostituito in maniera impeccabile.

Ghoulam, 8 mesi di calvario, e la strada è ancora lunga

1 novembre 2017, il ginocchio di Ghoulam ha fatto crack durante la sfida di Champions contro il City di Guardiola. Da quel momento è iniziato il periodo nero dell’algerino che si apprestava ad affrontare la stagione che lo avrebbe consacrato nel calcio che conta. A volte il destino è crudele, ma la volontà di tornare presto era molta e non a caso a Febbraio il terzino ritorno a disposizione. Ma durante una sessione di allenamento lo stesso ginocchio lo ferma. Questa volta non è il legamento, ma la rotula che gli costerà molto visto che non riuscirà a tornare in campo. Con l’estate di mezzo sembrava che il ginocchio stesse meglio e che si potesse affrontare il ritiro con il nuovo allenatore. Proprio prima di partitre per Dimaro, però, un gonfiore allo stesso ginocchio martoriato gli crea molto fastidio. Nuova operazione e altro stop, questa volta è stata definita un’operazione di routine, ma questo gli porterà solo un allungamento dei tempi di recupero. Insomma il suo rientro è previsto a campionato già iniziato, con la speranza che la malasorte non si ponga di nuovo sulla sua strada.03

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.