Napoli, vincere con l’Empoli per mettere pressione alla Juventus

Una sfida agevole solo sulla carta per il Napoli che accoglie l’Empoli al San Paolo nel primo anticipo del campionato. I toscani hanno messo in seria difficoltà la Juventus nell’ultimo turno, senza però riuscire a fermarli. Vogliono quindi provar a far di meglio contro gli Azzurri che però non possono farsi sfuggire i tre punti per tenere il passo dei bianconeri.

Il pareggio contro la Roma ha riportato infatti il distacco a sei punti e di conseguenza ogni errore diventa fatale. Da qui la necessità di non fallire contro la squadra allenata da mister Andreazzoli.

Turn over in vista

Continuano le ampie rotazioni targate Carlo Ancelotti. Per il match di stasera, in panchina dovrebbe andare Insigne, considerando anche l’impegno di Champions contro il Paris Saint Germain di settimna prossima. Fra i pali torna Karnezis, mentre in difesa spazio a Maksimovic e Malcuit, con i confermatissimi Koulibaly e Hysaj. A centrocampo coppia inedita sulla mediana, Rog e Diawara andranno a sostituire Allan e Hamsik. Sugli esterni Callejon e Zielinski, con lo spagnolo costretto a giocare in concomitanza dell’infortunio di Verdi. Infine in avanti, tandem composto dalla coppia Milik-Mertens.

Niente cali

L’allenatore ex Bayern Monaco e Real Madrid è stato chiaro; non si può, e non si deve, già pensare al prossimo turno di Champions. Prima viene il campionato e alta deve essere l’attenzione nello sfidare l’Empoli

Da tenere particolarmente sott’occhio è Caputo, bomber già autore di 4 reti in quest’avvio di campionato. Molto agile e bravo a girarsi con velocità verso la porta, queste le sue caratteristiche principali. Altra spina nel fianco potrebbe essere Zajc, giovane dalle mille aspettative, mai domo e sempre pronto a colpire.

Insomma, tutt’altro che una passeggiata per il Napoli, chiamato a non fallire ed a conquistare tre punti per affacciarsi nel migliore dei modi al match col PSG.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.