Premier League, recuperi 28a giornata: il Tottenham tiene viva la Premier, vincono anche Arsenal e Boro

Si sono conclusi tutti per 1-0 i tre recuperi della 28a giornata di Premier League. Il colpo grosso è quello del Tottenham, che va a vincere in casa di un tignoso Crystal Palace riportandosi così a sole quattro lunghezze dal Chelsea capolista. A decidere il match di Selhurst Park ci ha pensato Eriksen a 12′ dalla fine con una sventola dalla distanza su cui Lloris non è però esente da colpe. Gli Spurs inanellano così la nona vittoria nelle ultime dieci gare e rimangono in piena corsa per il titolo d’Inghilterra.

Nelle altre gare della serata sono arrivati i successi interni di Arsenal e Middlesbrough. L’undici di Wenger ha piegato il Leicester grazie ad una sfortunata autorete di Huth quasi allo scadere scavalcando così l’Everton al sesto posto. I Gunners restano tuttavia a debita distanza dalla zona Champions: salvo un eccellente finale di stagione, quella che probabilmente sarà l’ultima annata di Wenger sulla panchina dell’Arsenal si concluderà con un flop. Il pieno di risultati servirà anche al Boro, che con la vittoria di stasera contro il Sunderland (la prima nelle ultime 15 gare) si riporta a -6 dalla zona salvezza tenendo così viva qualche flebile speranza. Mattatore del match l’ex atalantino De Roon all’8′ del primo tempo. Per i Black Cats in caduta libera potrebbe così arrivare la retrocessione matematica già alla prossima giornata.

RISULTATI:

Crystal Palace 0-1 Arsenal (78′ Eriksen)

Arsenal 1-0 Leicester (86′ aut. Huth)

Middlesbrough 1-0 Sunderland (8′ De Roon)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.