Roma, con l’Udinese archiviata, ora testa al Qarabag

Si lavora in casa Roma in vista della Champions

Sabato scorso la larga vittoria con l’Udinese, e mercoledì prossimo la trasferta di Champions. Per la Roma si è aperto un ciclo di partite importanti, se non fondamentali. All’Olimpico il tris rifilato ai bianconeri è servito “d’antipasto” per quello che andrà in scena durante la partita col Qarabag. Nella seconda uscita nella massima competizione europea i giallorossi dovranno andare alla ricerca dei tre punti. Dopo l’incoraggiante pareggio dell’esordio con l’Atletico non si può che puntare al bottino pieno.

L’avversario non è dei più difficili, di conseguenza per mister Di Francesco non ci sono scusanti. Da Dzeko a Perotti, passando per il centrocampo e la difesa, nessuno può fallire l’appuntamento con questo match. Una buona prestazione sarebbe d’incoraggiamento per il successivo incontro contro il più quotato Chelsea. Diventa quindi fondamentale questa trasferta, dove i giallorossi potranno contare su un attacco in gran forma. Ben 10 gol segnati in sole tre uscite garantiscono al mister una qualità che poche squadre in Europa hanno. Inoltre anche a livello difensivo i calciatori si stanno comportando bene, con la sola Udinese capace di segnare ad Alisson. Per il resto sia Benevento che Hellas Verona si sono dovuti inchinare alla linea a 4 proposta dall’allenatore ex Sassuolo.

I presupposti per fare ci sono, ora toccherà solo ai calciatori dimostrare di essere all’altezza di questa competizione per poter competere con corazzate come Atletico Madrid e Chelsea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.