Contraccolpo Europa per l’Atalanta: a Bergamo passa il Cagliari di misura!

Atalanta-Cagliari

Tutto pronto all’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo per il match tra Atalanta e Cagliari, valido per la 3′ giornata di Serie A. Nerazzurri che dovranno lasciarsi alle spalle al più presto la beffarda eliminazione dall’Europa League, maturata ai calci di rigore con il Copenaghen. In questo campionato invece i rossoblu sono ancora alla ricerca della prima vittoria.

Primo tempo

Subito due occasioni nei primi dieci minuti per la Dea, prima con Freuler (tiro alto), poi con De Roon. La difesa sarda però sventa la minaccia. Dopodiché si fa vedere Pavoletti, ma la sua conclusione è fiacca e non impensierisce minimamente Berisha. Gli ospiti però non si limitano a difendere, tant’è che al 28′ sciupano una buonissima chance per andare in vantaggio. Sau infatti, pescato solo in area piccola, non inquadra lo specchio della porta e l’azione alla fine sfuma. Ma quando la prima frazione sembra avviarsi sul punteggio di parità, ecco il gol del Cagliari. Ingenuità di Djimsiti che atterra Sau e sulla punizione Barella infila Berisha, complice la sfortunata spizzata di Pasalic. Al riposo quindi è 0-1.

Secondo tempo

Nella ripresa entra subito Gomez al posto di un deludente Djimsiti. Col passare dei minuti però cresce il nervosismo, ma le occasioni latitano. L’Atalanta è meno lucida del solito (l’impegno di giovedì si sta facendo sentire), il Cagliari invece è ben messo in campo e argina bene i tentativi bergamaschi. Gasperini allora si gioca la carta Barrow, che rileva Pasalic. Farias cestina il colpo del ko, dopodiché ci prova Gomez su punizione. Cragno però blocca senza problemi. L’assedio finale della Dea è tutto cuore, ma non produce gli esiti sperati. A Bergamo festeggiano i ragazzi di Maran, che passano di misura (0-1) grazie al calcio piazzato di Barella.

Tabellino

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Djimsiti (46′ Gomez), Mancini, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Alì Adnan (63′ Gosens); Pasalic (72′ Barrow); Rigoni, Zapata;

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Klavan, Romagna, Padoin; Castro (74′ Faragò), Bradaric, Barella; Ionita (67′ Dessena); Pavoletti, Sau (78′ Farias);

Reti: 45′ Barella

Ammoniti: Djimsiti, De Roon – Ionita

Arbitro: Maresca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.