Conti: “Spero di essere l’arma in più del Milan per la corsa Champions. Sto meglio, sono pronto a tornare”

Sta per arrivare il momento di Andrea Conti. Il terzino del Milan, ai box dallo scorso settembre per la rottura del crociato, è tornato tra i convocati la scorsa giornata contro il Chievo e si avvicina sempre di più il momento del suo ritorno in campo. Non ancora dall’inizio, ma forse a partita in corso, si candida ad essere l’arma in più per la corsa Champions. Ai microfoni di Milan TV ha dichiarato di sentirsi bene e che il suo recupero è ormai cosa fatta.

Ecco le sue parole

Sulle condizioni fisiche: “Sto bene, dopo tanto tempo inizio a sentirmi meglio. Non sono al 100% ma mi sento meglio”.

Su cosa potrà dare subito dopo la sosta: “Qualche spezzone di partita sicuramente, non mi sentirei ancora pronto a giocare dall’inizio ma gli spezzoni sì”.

Sul ritorno a San Siro: “Ero emozionato quasi come la prima volta, vivere lo spogliatoio, le emozioni della partita. E’ stato molto importante”.

Sul nuovo Milan: “Il Milan è cambiato tanto, nel modo di giocare e nelle caratteristiche della squadra. E’ un Milan totalmente diverso e ad essere sincero migliore”.

Su Gattuso: “Il mister sta dimostrando di essere molto preparato, con tutta l’esperienza che ha accumulato non poteva essere altrimenti”.

Sui mesi trascorsi: “Ho sempre cercato di stare vicino alla squadra come loro sono stati vicino a me, aiutandomi ad affrontare questo percorso riabilitativo”.

Sulla Champions League: “Ci credevo anche quando i punti di distacco erano molti di più, le rivali vista la classifica sono Inter e Lazio. Spero di dimostrare sul campo di essere l’arma in più”.

Sulla Nazionale: “Veniamo da una delusione importante, dobbiamo ripartire e non piangerci addosso. Ci sono tanti giovani validi. Di Biagio può essere la persona giusta”.

 

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.