Da Vucinic a Politano, le trattative saltate all’ultimo secondo

Prima Vucinic-Guarin, poi Politano-Spinazzola: l’Inter vera protagonista delle trattative sfumate all’ultimo secondo

C’è (sempre) l’Inter di mezzo quando si parla di trattative saltate all’ultimo secondo. Soprattutto, quando alla base delle stesse ci sono degli scambi. Nonostante il lockdown nessuno ha dimenticato la trattativa per lo scambio Spinazzola-Politano, di fatto conclusasi lo scorso gennaio. Nonostante i giocatori avessero raggiunto le rispettive destinazioni, un improvviso dietrofront dei nerazzurri ha bloccato l’operazione. Proprio come avvenne nel 2014, quando dall’altro lato c’era la Juventus ed i giocatori in questione erano Guarin e Vucinic: in quel caso, Thoir ammise che l’insoddisfazione della tifoseria bloccò lo scambio alla pari.

Ma nel calcio di storie come queste ce ne sono a iosa. Restando in tema scambi, ad esempio, nel 2015 l’affare Navas-De Gea, tra Real e Man United, saltò perché i documenti non furono consegnati in tempo. Ma ancora, passando sull’altra sponda dei navigli, il Milan in più di un’occasione ha dato dimostrazione di come ci voglia una certa maestria nel far saltare gli affari praticamente prima di apporre le firme sui contratti. Parliamo degli affari Biabiany, Pato e Cissokho. Nel primo caso, fu Zaccardo a far saltare l’affare, rifiutando il trasferimento al Parma (l’esterno francese aveva già posato negli uffici del Milan con tatto di sciarpa per l’annuncio su Twitter). Nel secondo, invece, la love story tra l’attaccante brasiliano e la figlia dell’allora patron rossonero, Barbara Berlusconi, fecero saltare il trasferimento a Parigi. Contestualmente, il Milan dovette rinunciare a Tevez. Infine, al limite dell’esilarante la vicenda che riguarda il terzino ex Porto: affare da 15 milioni praticamente fatto. Un piccolo problema odontoiatrico, però, blocca le visite mediche, facendo di fatto saltare l’operazione: qualche anno più tardi, però, sarà lo stesso giocatore a smentire.

Francesco Cipriani

Studente di legge e aspirante giornalista. Appassionato di calcio e di sport in generale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.