Fiorentina – Juventus: al Franchi sarà Chiesa contro l’ex pupillo Bernardeschi

Fiorentina-Juventus non può essere considerata una partita comune: non lo è per le tifoserie e nemmeno per Chiesa e Bernardeschi. I due figli di Firenze però stasera affronteranno i propri demoni protetti da armature di diverso colore

Fiorentina-Juventus non sarà una partita come tutte le altre per alcuni dei giocatori in campo. Non lo sarà per né per Federico Chiesa né per l’altro Federico, Bernardeschi, entrambi cresciuti a Firenze e lanciati dalla squadra viola nel massimo campionato. Chiesa e Bernardeschi sono due giocatori simili ma allo stesso tempo molto diversi: il primo ha nelle proprie corde caratteristiche da attaccante puro come il dribbling, saper calciare con entrambi i piedi, lo scatto fulmineo e la ricerca ossessiva del gol; il secondo invece, pur non disdegnando la conclusione verso la porta, preferisce vestire i panni del rifinitore sfruttando l’eleganza e la qualità del piede mancino che gli permette anche di essere efficace nei calci piazzati. La crescita impetuosa dei due, registrata in questa e nella stagione scorsa, è inoltre indice di grande personalità, caratteristica che spesso marca la differenza tra un buon giocatore e un campione. Quella del Franchi sarà una prova di maturità per ambedue ma soprattutto per lo juventino, il quale aspettava un’occasione simile da tempo e certamente non vorrà sprecarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.