Genoa, con l’Atalanta la prova del nove per confermarsi la bella sorpresa del campionato

Dopo un inizio più che positivo, il Genoa è atteso da un’importante sfida contro l’Atalanta. Una vera prova del nove, per dimostrare che i 4 punti in due partite contro Roma e Fiorentina non siano stati frutto del caso.

I rossoblu di Andreazzoli hanno cambiato molto in estate, dall’allenatore in panchina ai giocatori protagonisti sul campo. Zapata, Schone, Ghiglione, Barreca, Pinamonti, un mix di esperienza e freschezza per il gioco dell’ex Empoli. Anche in Toscana Andreazzoli ha fatto vedere cose importanti e quest’inizio con il Genoa promette davvero bene. La squadra spenta che l’anno scorso ha lottato fino all’ultimo per non retrocedere, adesso sembra sparita. Voglia di far bene, gioco fluido ed anche quella cattiveria giusta che molte volte è mancata.

Domenica si tornerà ancora a Marassi, dove questa volta arriverà l’Atalanta, un’avversario temibile ma con cui il Genoa può giocarsela. Squadre del calibro di Roma e Fiorentina, seppur ancora imballate e alla ricerca della perfetta condizione fisica, hanno sofferto i rossoblu che adesso cercano di confermarsi e, magari fino alla fine, essere la vera e propria sorpresa del campionato.

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.