Genoa-Fiorentina: tra Pinamonti, Chiesa, Sottil è sempre più la giovane Italia

Tra poche ore si affronteranno Genoa e Fiorentina, due tra le squadre che si candidano ad essere la bella sorpresa del campionato, grazie anche al lavoro svolto sul mercato. Tra volti nuovi e progetto, cosa salta di più all’occhio è il numero di giovani sul quale hanno deciso di puntare.

Pinamonti, Ghiglione, Chiesa, Sottil e Castrovilli, passando per gli stranieri Radu, Romero, Kouamè, Dragowski, Milenkovic e Vlahovic. Tanti e tutti possibili titolari, per due tra le squadre più giovani del nostro campionato. I vari Ribery, Boateng, Zapata, Pandev e Schone, non vanno a “macchiare” infatti un’ossatura composta perlopiù da giovani con voglia di crescere e voglia di fare.

Un progetto ed una situazione davvero niente male e che fa sperare per il futuro. Soprattutto quello dell’Italia, che già al Mondiale U20 ha ben figurato e all’Europeo U21, a detta di molti, aveva la rosa più forte. Per una ricostruzione che passa anche da qui e che dovrà cercare di migliorare tutto il movimento.

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.