Il protagonista: Icardi, contro tutto e tutti

Questa terza giornata di campionato ci ha dato diversi spunti e diversi, papabili, protagonisti della settimana ma, a vincere questa competizione, è stato Mauro Icardi per un semplice motivo: l’argentino ha giocato contro tutto e tutti. Il capitano nerazzurro ha passato un estate turbolenta con tante voci di mercato e si è ritrovato, infine, a restare a Milano e dover lottare non solo contro l’astio dei tifosi ma anche col malumore di qualche compagno di squadra. Vittima di una moglie troppo social, per non dire troppo amante dei riflettori e del platealismo, si è ritrovato ad esser uno dei giocatori più criticati delle prime due gare dell’Inter, in cui non sono arrivati i 3 punti, per poi ritrovarsi di nuovo in prima pagina osannato da tifosi e compagni grazie alla doppietta al Pescara. Non c’è che dire, Mauro Icardi, incarna alla perfezione il pensiero che “non importa di come se ne parli, l’importante è che se ne parli” conquistando sempre il titolo di protagonista nelle vicende nerazzurre.

Antonio Di Martino

Studente di Economia Aziendale, diplomato in ragioneria, con la passione per il calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.