Inter-Cagliari: c’è una prima volta, ma Cancelo non c’entra

Il ritorno al gol di Mauro Icardi, le riapparizioni di Perisic e Brozovic, la prima volta di Joao Cancelo. Inter-Cagliari ha proposto un bello spettacolo in zona gol, mettendo però in secondo piano altri aspetti fondamentali.

La tenuta difensiva infatti è sempre più all’avanguardia. Un inedito stagionale sono gli zero tiri nello specchio della porta, ma anche fuori dallo specchio, subiti nella serata di San Siro. Statistiche mai registrate in precedenza, nonostante qualche goleada simile c’è già stata, ma con la partecipazione di Samir Handanovic. Lo sloveno ieri non si è minimamente sporcato la sua tuta arancione, tanto da poterla quasi riproporre a Verona col Chievo.

Luciano Spalletti può decisamente sorridere di fronte a certi numeri, nonostante l’unico gol incassato nelle ultime sei giornate di campionato sia valso la sconfitta a Torino. Al di là di questo sorprende il rendimento dei due centrali, in particolare l’affermazione di Joao Miranda, oltre che la rapida evoluzione da sorpresa a certezza di Milan Skriniar. Il brasiliano vive il suo momento migliore da quando è all’Inter, sulla falsa riga di quanto dimostrato all’Atletico Madrid. Mai distratto e sempre elegante: il nobile difensore ha finalmente imposto la sua legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.