Inter, ottimo finale di stagione per Eder

In questo finale di stagione, Eder è stato uno dei giocatori più positivi dell’Inter.

L’attaccante nerazzurro ha saputo aspettare il suo momento, e adesso sta dimostrando tutto il suo valore in campo.

Dopo aver segnato contro Sassuolo e Lazio, ha realizzato anche una doppietta nell’ultima partita. Contro l’Udinese ha giocato una delle sue gare migliori in questo campionato.

Vecchi è riuscito a trovare la giusta posizione in campo, quella che poi copriva anche alla Sampdoria. Schierato da prima punta, riesce a far salire la squadra e ad essere un ottimo finalizzatore.

Con Perisic a sinistra e Candreva a destra, ha giocato delle buone partite.

Contro la squadra di Delneri, soprattutto l’attaccante croato è stato uno dei protagonisti assoluti.

Angella infatti non è mai riuscito a contenerlo in difesa. Perisic ha firmato poi i due assist proprio per i gol di Eder.

Inoltre ha segnato anche un gol, su assist dell’attaccante oriundo. I tifosi sperano che non sia la sua ultima partita a San Siro, anche se è uno dei possibili giocatori che lascerà l’Inter.

Anche se a obiettivi ormai sfumati, l’assenza di Icardi avrebbe potuto penalizzare la squadra. Sostituire infatti uno come l’attaccante argentino, non è mai facile.

Eder invece da esterno, è stato spostato al centro dell’attacco, e ha giocato molto bene.

Contro l’Udinese è andato a segno per la terza volta consecutiva. La squadra di Delneri è una delle squadre a cui ha segnato maggiormente in Serie A.

Contro i bianconeri ha realizzato già 8 gol in 11 partite. Nella scorsa stagione, molto difficile per lui, trovò la prima rete con i nerazzurri a San Siro proprio contro l’Udinese.

Insomma Eder in queste ultime sfide, ha dimostrato di essere un buon giocatore. Dall’anno prossimo l’Inter dovrà sicuramente ripartire con dei giocatori validi in rosa. La Champions ormai manca da troppi anni, e la società interista farà di tutto per centrare questo obiettivo.

Eder può essere uno dei calciatori da cui ripartire.

 

Antonio Brandimarte

Ho 20 anni e sono diplomato in ragioneria. Studio scienze della comunicazione presso l'università della Calabria. Il mio obiettivo è quello di diventare giornalista sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.