Inter-Parma, 0-1: Dimarco e la dura legge dell’ex

Dopo la sosta nazionali, la Serie A torna in campo con Inter-Parma. Nerazzurri che ci arrivano dopo il trionfo di Bologna e ducali, invece, sono reduci dalla sconfitta con la Juventus, che però ha visto una grande prestazione da parte degli uomini di D’Aversa.

Il primo tempo vede i padroni di casa imporsi dalla mediana in su, grazie ad un Nainggolan in palla che spesso con i suoi movimenti favorisce gli inserimenti dei vari Gagliardini, D’Ambrosio e Candreva. Proprio quest’ultimo risulta tra i più in palla, scambiandosi spesso di posto con Perisic. Nonostante ciò, la gara non si sblocca, nonostante anche un’ottima occasione capitata sul piede di Keita che, in area, di sinistro la tira lenta tra le braccia di Sepe.

Portiere gialloblù protagonista anche nella ripresa, più volte impegnato dalla distanza dai vari tiratori nerazzurri. Anche Stulac, però, sceglie di impegnare Handanovic, dalla distanza, che smanaccia con la mano di richiamo. Il match ball capita sui piedi di Perisic che, ironia della sorte, viene fermato sulla linea dall’ex Dimarco subentrato a Gobbi. Proprio il terzino scuola Inter, al minuto 80 e dopo un’intera frazione che ha visto il forcing della squadra di Spalletti, dai 30 metri batte il numero uno nerazzurro con un gran sinistro. Icardi, subentrato nel secondo tempo a Keita, e compagni non riescono nel finale a raddrizzare la gara che termina con la vittoria ducale a San Siro per 1 a 0, anche grazie a Gagliolo che al minuto 92′ salva su De Vrij che aveva tirato a botta sicura.

Inter-Parma, il tabellino

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio (71′ Asamoah), Skriniar, de Vrij, Dalbert; Gagliardini, Brozovic; Candreva (59′ Politano), Nainggolan, Perisic; Keita (46′ Icardi). All. Spalletti.

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi (76′ Sierralta), Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi (79’ Dimarco); Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio (63′ Deiola). All. D’Aversa.

Marcatori: Dimarco 79’ (P)

Ammoniti: Brozovic 31’, D’Ambrosio 67’(I); Stulac 24’, Dimarco 80’(P)

Antonio Di Martino

Studente di Economia Aziendale, diplomato in ragioneria, con la passione per il calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.