Inter: rimpianti per Radja Nainggolan?

L’Inter di Antonio Conte nell’ultima sfida ha dimostrato di essere una squadra forte.

La mentalità vincente non si costruisce dopo due o tre partite, ma si passa da queste vittorie che danno tanta consapevolezza a questo gruppo. Contro Bologna e Verona i nerazzurri sono passati in svantaggio ma fino alla fine hanno lottato per vincere.

Questa forza sicuramente non sta mancando a Radja Nainggolan, rigenerato da quando è tornato a Cagliari. Lui è il punto di riferimento di una rosa giovane e competitiva. Merito sicuramente del lavoro di Maran, un tecnico capace di creare un identità di gioco molto precisa.

Il centrocampista belga contro la Fiorentina ha messo a segno 3 assist e un gol straordinario. Con due reti e 4 assist, ha partecipato attivamente a sei gol nelle ultime cinque sfide di Serie A.

Forse l’Inter non ha valutato bene questa situazione e le potenzialità di un calciatore decisivo. Escluso dai piani societari del club nerazzurro, in Sardegna sta dimostrando tutto il suo valore in campo.

Antonio Brandimarte

Ho 20 anni e sono diplomato in ragioneria. Studio scienze della comunicazione presso l'università della Calabria. Il mio obiettivo è quello di diventare giornalista sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.