Inter, una vittoria per agganciare il treno vetta: la sosta rimette in gioco i nerazzurri

Questa sera alle 21:45 l’Inter affronterà la Sampdoria e recupererà finalmente la gara rinviata a febbraio causa Covid-19. Un’occasione da sfruttare assolutamente, nonostante le assenze pesanti di Sensi e Brozovic, poiché in caso di vittoria l’Inter potrebbe portarsi a soli sei punti dalla vetta. Lo stesso tecnico nerazzurro in conferenza stampa ha risposto così ad una domanda sulla volata scudetto: “Non c’è un abisso, non ci poniamo limiti“. Ed è proprio così, in quanto questa gara potrà certamente rimettere in corsa l’Inter e dare la giusta carica all’ambiente per il rush finale di questo mese/mese e mezzo intenso di campionato.

Sarà tutto diverso. Le porte chiuse, il clima e dunque la possibilità di operare più sostituzioni, ma non è detto che non possa essere un vantaggio. Sarà fondamentale, infatti, la condizione fisica e la squadra di Conte, in Coppa Italia contro il Napoli, ha dimostrato di stare molto meglio di altre. Non sarà facile, ma l’obiettivo è uno solo: conquistare i tre punti per continuare a sognare.

Ecco di seguito le probabili formazioni del match:

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Gagliardini, Young; Eriksen; Lautaro Martinez, Lukaku. All.: Conte

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Tonelli, Yoshida, Murru; Depaoli, Ekdal, Linetty, Jankto; Ramirez; Gabbiadini. All.: Ranieri

Felice Allocca

Nato ad Avellino nell'ottobre del 1996. Studente presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Aspirante giornalista sportivo, collabora con il portale Zonacalcio.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.