Italia-Danimarca, brutta la partita di Gagliardini

Anche per l’Italia è iniziato l’Europeo Under-21. Debutto positivo ieri per gli azzurrini contro la Danimarca.

Vittoria per 2-0, grazie alla rovesciata meravigliosa di Pellegrini e del gol di Petagna.

Brutta la partita invece di Roberto Gagliardini. Il giocatore ha trovato qualche difficoltà giocando avanti alla difesa in un centrocampo a 3.

Il centrocampista nerazzurro, ha giocato una partita sottotono soprattutto nel primo tempo. Molto lento, non è quasi mai riuscito a dettare i tempi di gioco in mezzo al campo.

Nel secondo tempo invece ha giocato meglio, ma sicuramente non come ha mostrato prima con l’Atalanta e poi con l’Inter.

Sul 1-0 ha perso un pallone pericolosissimo a centrocampo. Ha avuto poi l’occasione per riscattarsi ma ha sbagliato.

Infatti con un tiro da fuori area non è riuscito a sfruttare l’ottimo passaggio di Bernardeschi.

Insomma è stato un esordio negativo per Gagliardini. Come ha già dimostrato con l’Inter, ha tutte le qualità per migliorare il suo rendimento in campo.

A centrocampo è uno dei migliori, e Gigi Di Biagio punterà sicuramente su di lui per vincere l’Europeo.

Antonio Brandimarte

Ho 20 anni e sono diplomato in ragioneria. Studio scienze della comunicazione presso l'università della Calabria. Il mio obiettivo è quello di diventare giornalista sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.