Juventus, il futuro di Mandzukic è in bilico? Occhio alla tentazione cinese…

L’avventura di Mario Mandzukic potrebbe presto giungere al capolinea. Dopo tre anni in bianconero, infatti, l’addio potrebbe essere un’ipotesi piuttosto percorribile. E’ questa la notizia che impazza nelle ultime ore su moltissimi quotidiani. Molto però dipenderà sia dalla volontà del croato che dalle scelte della dirigenza bianconera. La necessità di un vice Higuain puro è certamente sotto gli occhi di tutti, non a caso, nel periodo in cui il “Pipita” è stato fermo per il problema alla caviglia, la Juventus ha faticato a trovare soluzioni offensive. Nonostante ciò e nonostante un piccolo calo di rendimento di Mandzukic in quest’ultimo periodo, il giocatore continua ad essere una pedina fondamentale nello scacchiere di Massimiliano Allegri, il quale difficilmente fa a meno di quello che ormai è diventato un vero e proprio pupillo. Ed ecco, quasi certamente il loro futuro potrebbe essere collegato.

Le offerte – Molti sono i club che hanno chiesto informazioni al club bianconero, ma ovviamente ogni discorso è stato rimandato al termine del campionato e dunque nel corso del mercato estivo. Occhio però alla tentazione cinese, la quale permetterebbe a Mandzukic di chiudere la propria carriera con evidenti soddisfazioni dal punto di vista economico.

Chi ci perde? – Negli ultimi anni, e dunque sotto la guida di Allegri, Mandzukic ha subito un’evidente evoluzione. Per questo motivo, infatti, una eventuale cessione del croato farebbe di conseguenza perdere alla Juventus un giocatore di grande duttilità e sacrificio, oltre che di esperienza. L’unica incognita resta l’età (classe ’86), ma visto il contratto in scadenza nel 2020 alla fine il croato potrebbe optare di onorarlo fino alla fine, salvo eventuali scelte dirigenziali.

Felice Allocca

Nato ad Avellino nell'ottobre del 1996. Studente presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Aspirante giornalista sportivo, collabora con il portale Zonacalcio.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.