Seria A: la Juve vola al secondo posto col brivido, la Roma mette la quarta!

Serie A, Napoli ed Inter fermate sul pari, turno favorevole a Juventus e Roma

E’ un pomeriggio pieno di colpi di scena quello della 12esima giornata di Serie A, al cui appello manca la sfida Lazio-Udinese, rinviata per maltempo.

Fermato sull’unico 0-0 delle gare fin qui disputate il Napoli di Sarri al Bentegodi di Verona, complice la grande organizzazione difensiva della squadra di Maran e una condizione fisica appannata per i partenopei. Non riesce dunque la fuga ai danni dell’Inter, fermata sull’1-1 in casa dal Torino nell’anticipo domenicale, anzi è la Juventus ad accorciare dalla vetta. Non basta infatti al Benevento la splendida punizione calciata da Ciciretti per strappare almeno un punto all’Allianz Stadium. La squadra di Allegri sbatte contro il muro giallorosso per tutto il primo tempo, poi ci pensano prima Higuain, con un gol di pregevole fattura, e poi Cuadrado a rimontare lo svantaggio e a lanciare i bianconeri al secondo posto solitario in graduatoria.

Pirotecnico il 2-4 con cui la Roma si impone sul campo della Fiorentina. Botta e risposta nella prima frazione di gioco con i giallorossi avanti due volte grazie ad una fantastica doppietta di Gerson, uomo copertina della sfida, pareggiata prima da Veretout e poi dalla perentoria incornata di Simeone. Nella ripresa la Roma si aggiudica la quarta vittoria consecutiva fuori casa grazie al fortuito tocco di Manolas e alla stoccata in contropiede di Perotti. Alla Sardegna Arena, infine, il Cagliari va prima sotto con il primo gol in campionato di Zuculini, fallisce il terzo calcio di rigore su quattro procuratosi, con Cigarini, ma con Ceppitelli e Faragò, nei minuti finali, riesce ad aggiudicarsi tre punti fondamentali in ottica salvezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.