Lazio, i biancocelseti vincono ma non convincono

Serata tutt’altro che semplice per la Lazio di Inzaghi contro lo Stade Rennes. Un primo tempo di grande equilibrio e dalle zero emozioni con i francesi che si fanno preferire sul piano della supremazia territoriale. La ripresa vede il vantaggio dei rossoneri con Morel sugli sviluppo di un corner battuto da Grenier. Troppo turnover in mezzo al campo da parte di Inzaghi e non appena entra Milinkovic-Savic cambia la gara e il volto della Lazio.

Prima il serbo firma il pari su imbucata di Luis Alberto e poi ispira Ciro Immobile per il sorpasso. Il vantaggio non porta serenità nei biancocelesti che rischiano in due occasioni nel finale. Di positivo certamente i tre punti e un girone che torna in vita dopo la partenza ad handicap ma il gioco e le scelte di Inzaghi non sono parse condivisibili. Un passo indietro rispetto alla prestazione vista contro il Genoa.

Antonio Barbato

Laureato in Culture Digitali e della Comunicazione presso il dipartimento di Scienze Sociali della Federico II di Napoli. Ho conseguito un attestato di frequenza per il corso base di giornalismo, presso il centro di documentazione giornalistica di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.