Milan ripreso dalla Lazio: Kessie illude, Correa pareggia in extremis!

Lazio-Milan

Tutto pronto allo stadio Olimpico di Roma per il match tra Lazio e Milan, valido per la 13′ giornata. Una sorta di spareggio Champions. Biancocelesti senza Leiva, rossoneri invece con molte più assenze. Su tutte la squalifica di Higuain e l’infortunio di Romagnoli.

Analisi

Meglio i biancocelesti in avvio, che nei primi quindici minuti si rendono pericolosi con Parolo e Badelj. La prima vera chance però capita sui piedi di Calhanoglu. Conclusione a botta sicura da dentro l’area che, complice la provvidenziale deviazione di testa di Marusic, si stampa clamorosamente sul palo. Nel finale di tempo invece tentativo ravvicinato di Immobile. Donnarumma però è attento e respinge. Infine un sinistro velenoso di Parolo che termina di poco a lato. Si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa primo squillo di Luis Alberto senza troppe pretese. Poco dopo invece spizzata di Borini su punizione di Suso. Strakosha però non si fa sorprendere e blocca con sicurezza. Ancora Borini ci prova, ma stavolta con un tiro da fuori insidioso deviato in corner dal portiere biancoceleste. Al 70′ invece miracolo di Donnarumma sul colpo di testa di Wallace.

E otto minuti più tardi ecco il vantaggio del Diavolo. Suso innesca bene Calabria, che serve al limite dell’area Kessie. L’ivoriano arriva in corsa, prova a pizzarla ed è fortunato, perché la sfortunata deviazione di Wallace beffa l’incolpevole Strakosha. La squadra di Inzaghi prova a reagire con Immobile, murato da Donnarumma. L’assedio finale però produce gli effetti sperati nell’extra time. Palla vagante al limite dell’area rossonera, Correa la raccoglie e di controbalzo trova l’angolino.

All’Olimpico è 1-1. La Lazio quindi mantiene il 4′ posto solitario, così come i due punti di vantaggio sul Milan.

Tabellino

Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu (82′ Caicedo); Maurisic, Parolo, Badelj, Milinkovic (65′ Lukaku), Lulic; Luis Alberto (65′ Correa), Immobile;

Milan (3-4-2-1): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Rodríguez; Calabria, Kessié, Bakayoko, Borini; Suso, Çalhanoglu; Cutrone;

Reti: 79′ Kessie, 90+4′ Correa

Ammoniti: Milinkovic – Donnarumma

Arbitro: Banti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.