Milan, Caldara e Laxalt le possibili novità contro la Roma

In casa Milan è già tempo di pensare alla prossima gara. All’orizzonte c’è la Roma, reduce dal pareggio interno contro l’Atalanta, ed è un match da non sbagliare assolutamente. In merito a questo, iniziano già le prime previsioni di formazione e lo stesso Gattuso potrebbe decidere di variare qualcosa. Checchè se ne dica, l’inserimento di Caldara nell’11 titolare è fondamentale e il duro e impegnativo lavoro delle ultime settimane, con il ragazzo voglioso di apprendere bene i meccanismi della linea difensiva rossonera a quattro, lo porterà probabilmente tra i titolari già contro la Roma.

Non solo Caldara, però. Il Milan al suo esordio casalingo vorrà e dovrà fare una partita d’assalto, di pressione offensiva completamente diversa rispetto a quella vista al San Paolo e soprattutto di maggior assistenza al proprio bomber Higuain. Per tutti questi motivi salgono le quotazioni di Laxalt al posto di Ricardo Rodriguez. L’uruguaiano entrato bene contro il Napoli, rappresenta un’arma in più per le grandi doti atletiche, di spinta e di continua spina nel fianco per le difese avversarie. Inoltre, tornerà Calhanoglu, fondamentale punto fermo per Gattuso, che ha scontato la squalifica e giocherà un ruolo di primaria importanza per assistere il Pipita.

Antonio Barbato

Laureato in Culture Digitali e della Comunicazione presso il dipartimento di Scienze Sociali della Federico II di Napoli. Ho conseguito un attestato di frequenza per il corso base di giornalismo, presso il centro di documentazione giornalistica di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.