Milan, Kessie polmoni d’acciaio: è già uno dei giocatori di movimento più impiegati della storia rossonera

L’impressionante stagione di Kessie

Una stagione che ha dell’incredibile. Franck Kessie, al suo primo anno di Milan, è diventato subito una pedina imprescindibile e irrinunciabile. Sono ben 4243 i minuti stagionali e sta diventando uno dei giocatori di movimento più impiegati della storia del Diavolo. Ne mancano, infatti, solo 78 per superare Andrea Pirlo nella stagione 2006/2007, con la notevole differenza che il regista arrivò a concludere la stagione con la Champions di Atene. Insomma, un pò per mancanze di alternative in panchina, che hanno determinato un calo fisico inevitabile al calciatore durante l’anno, un pò per la grande importanza tecnico-tattica, Franck Kessie, a soli 21 anni, rappresenta il futuro (già consolidato e certo) dal quale il Milan dovrà ripartire.

Antonio Barbato

Laureato in Culture Digitali e della Comunicazione presso il dipartimento di Scienze Sociali della Federico II di Napoli. Ho conseguito un attestato di frequenza per il corso base di giornalismo, presso il centro di documentazione giornalistica di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.